Strategie per la Business Intelligence di successo

business intelligence strategia
Metodi

La costruzione di una strategia di successo per la vostra Business Intelligence, parte da una corretta visione degli obiettivi.

 

Vediamo qui di seguito alcuni punti fondamentali.

 

Valutare la situazione attuale

Sarebbe un grave errore sottovalutare questo aspetto. Valutare la situazione attuale vuol dire analizzare i processi, le strutture organizzative che compongono le attuali implementazioni di Business Intelligence. Importante coinvolgere sia il Business che l’Information Technology

 

Potrebbe interessarti anche: Come fare per portare l’innovazione nel tuo business, in modo efficace e con successo

Business intelligence valutazione

 

Creare un piano per l’archiviazione dei dati

La cosa fondamentale da considerare è se costruire e mantenere una data warehouse fisico o andare con i livelli virtuali, vale a dire i strati semantici, per collegare i sistemi operativi. Lavorare con il tradizionale data warehousing, vuol dire duplicare i dati, e questo vuol dire lavorare in tempo reale. Usando un livello di definizione astratto, si potrebbe risparmiare spazio, anche se aumentiamo il livello di difficoltà nella progettazione.

C’è da dire che molte organizzazioni iniziano costruendo un data mart isolato, perchè è una modalità veloce ed economica. Non dimentichiamo però che nel caso di ulteriori esigenze, sarà necessario costruire ulteriori contenitori, ulteriori silos.

 

Potrebbe interessarti anche: Cosa è l’efficacia e l’efficienza dell’innovazione, come misurare e valutare

piano di archiviazione business intelligence

Considerare tutte le componenti di Business Intelligence

I componenti fondamentali che influiscono sulle implementazioni di Business Intelligence, includono: metadati, integrazione dei dati, qualità dei dati, modellazione dei dati, portali, collaborazioni, gestione centralizzata delle metriche, gestione della conoscenza e gestione dei dati master. 

componenti business intelligence

Capire di cosa hanno bisogno gli utenti

Ci sono tre grandi classi di utenti di Business Intelligence, strategiche, tattiche e operative:

  • gli utenti strategici prendono poche decisioni, ognuno di essi può avere una forte influenza. Ad esempio potrebbero strategicamente portare in outsourcing la logistica o trasferire le operations;
  • l’utenza tattica prende numerose decisioni e ha bisogno di informazioni aggiornate in tempo reale;
  • infine gli utenti operativi sono i dipendenti in prima linea, come ad esempio il personale del call center o del customer care. Hanno bisogno di numerose informazioni per poter eseguire un elevato numero di transazioni;

Capire chi utilizzerà la Business Intelligence, e quali sono gli scopi, ci può aiutare a gestire il processo decisionale della Business Intelligence, le informazioni necessarie e la frequenza di aggiornamento

Ercole Palmeri

CV Ercole Palmeri
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

open closed principle
Metodi
Open / Closed, secondo principio S.O.L.I.D.

Le entità software (classi, moduli, funzioni, ecc.) Dovrebbero essere aperte per l’estensione, ma chiuse per la modifica. Progettare il software: moduli, classi e funzioni in modo tale che quando è necessaria una nuova funzionalità, non dovremmo modificare il codice esistente ma piuttosto scrivere nuovo codice che verrà utilizzato dal codice …

Solid figure geometriche solide
Formazione
1
SOLID cosa sono i 5 principi della programmazione a oggetti

S.O.L.I.D. è un acronimo, riferito ai cinque principi di progettazione orientata agli oggetti (OOD o OOP). Sono delle linee guida che gli sviluppatori possono utilizzare per creare software in modo semplice da gestire, mantenere ed estendere. La comprensione di questi concetti ti renderà uno sviluppatore migliore e ti consentirà di …

innovazione significato
Metodi
4 passi (pratici) per dare vita ad un’innovazione

Non è un segreto: la pandemia da coronavirus ha cambiato la vita di moltissimi. Da un giorno all’altro ci siamo ritrovati senza lavoro o semplicemente con la necessità di fare qualcosa di nuovo, di dare vita ad un’innovazione. In questo articolo vogliamo perciò aiutarti, consigliandoti 4 semplici passi per dare …