Articoli

L’Italia ha bloccato ChatGPT. Gli Stati Uniti potrebbero essere i prossimi?

La decisione di bloccare chatGPT temporaneamente in Italia, invitando openAI a limitare il trattamento dei dati degli utenti italiani, è stata presa a seguito di una violazione dei dati a marzo che ha esposto le conversazioni degli utenti italiani di ChatGPT, e altre informazioni sensibili.

I modelli di intelligenza artificiale generativa  , come ChatGPT di OpenAI , raccolgono dati per perfezionare ulteriormente e addestrare i propri modelli. L’Italia vede questa raccolta di dati come una potenziale violazione della privacy degli utenti e, di conseguenza, ha vietato ChatGPT nel paese. 

Venerdì il Garante per la protezione dei dati personali ha rilasciato un comunicato che impone un’immediata limitazione temporanea al trattamento dei dati degli utenti italiani da parte di OpenAI. 

Motivi della decisione

Le due principali preoccupazioni che il divieto sta cercando di affrontare sono la raccolta non autorizzata di dati degli utenti e la mancanza di verifica dell’età, che espone i bambini a risposte che sono “assolutamente inadeguate alla loro età e consapevolezza”, secondo il comunicato. 

In termini di raccolta dei dati, le autorità affermano che OpenAI non è stato legalmente autorizzato a raccogliere i dati degli utenti. 

“Non sembra esserci alcuna base legale alla base della massiccia raccolta e trattamento di dati personali al fine di ‘addestrare’ gli algoritmi su cui si basa la piattaforma”, afferma il Garante per la protezione dei dati personali nel comunicato. 

Il rappresentante designato di OpenAI nello Spazio economico europeo ha 20 giorni per ottemperare all’ordine, altrimenti la società di ricerca sull’IA potrebbe incorrere in una multa fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo mondiale totale. 

Violazione di openAI

La decisione è stata presa a seguito di una violazione dei dati avvenuta il 20 marzo , che ha esposto le conversazioni degli utenti di ChatGPT e le informazioni sui pagamenti da parte degli abbonati. 

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Questa violazione ha evidenziato i potenziali rischi dell’utilizzo di strumenti di intelligenza artificiale che sono ancora in fase di ricerca ma sono ancora disponibili per l’uso pubblico. 

Negli Stati Uniti ?

I leader tecnologici negli Stati Uniti hanno già iniziato a chiedere un divieto temporaneo di ulteriori sviluppi dell’IA.

All’inizio di questa settimana, il CEO di Tesla Elon Musk, il co-fondatore di Apple Steve Wozniak ed Emad Mostaque, CEO di Stability AI, sono stati tra i leader tecnologici che hanno firmato una petizione. Il documento chiedeva ai laboratori di intelligenza artificiale di sospendere, per almeno sei mesi, la formazione dell’IA sistemi più potenti di GPT-4 . 

Come il bando Italia, la rottura sollecitata dalla petizione ha lo scopo di proteggere la società dai “profondi rischi per la società e l’umanità” che i sistemi di intelligenza artificiale con intelligenza umana-competitiva possono provocare.

Ercole Palmeri

Potrebbe interessarti anche

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Articoli recenti

Come usare le visualizzazioni e il layout in PowerPoint

Microsoft PowerPoint fornisce diversi tipi di strumenti per rendere le presentazioni fruibili, interattive e adatte a diversi scopi. Gli strumenti…

20 Maggio 2024

Apprendimento automatico: confronto tra Random Forest e albero decisionale

Nel mondo del machine learning, sia gli algoritmi random forest che decision tree svolgono un ruolo fondamentale nella categorizzazione e…

17 Maggio 2024

Come migliorare le presentazioni Power Point, consigli utili

Esistono molti suggerimenti e trucchi per fare ottime presentazioni. L'obiettivo di queste regola è di migliorare l'efficacia, la scorrevolezza di…

16 Maggio 2024

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

Pubblicato il rapporto "Protolabs Product Development Outlook". Esamina le modalità in cui oggi vengono portati i nuovi prodotti sul mercato.…

16 Maggio 2024

I quattro pilastri della Sostenibilità

Il termine sostenibilità è oramai molto usato per indicare programmi, iniziative e azioni finalizzate alla preservazione di una particolare risorsa.…

15 Maggio 2024

Come consolidare i dati in Excel

Una qualsiasi operazione aziendale produce moltissimi dati, anche in forme diverse. Inserire manualmente questi dati da un foglio Excel a…

14 Maggio 2024

Analisi trimestrale Cisco Talos: mail aziendali nel mirino dei criminali Manifatturiero, Istruzione e Sanità i settori più colpiti

La compromissione delle mail aziendali sono aumentate nei primi tre mesi del 2024 più del doppio rispetto all’ultimo trimestre del…

14 Maggio 2024

Principio di segregazione dell’interfaccia (ISP), quarto principio S.O.L.I.D.

Il principio di segregazione dell'interfaccia è uno dei cinque principi SOLID della progettazione orientata agli oggetti. Una classe dovrebbe avere…

14 Maggio 2024

Leggi Innovazione nella tua Lingua

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Seguici