Categories: Articoli

Analisi degli scostamenti con Microsoft Project

L’analisi degli scostamenti è un passaggio utile in fase di chiusura di un progetto per evidenziare gli scostamenti rispetto all’ultima baseline (previsione).

Il ruolo di un project manager (PM) non è solo quello di pianificare, eseguire e tenere traccia di un progetto, ma anche quello di chiudere correttamente un progetto.

Molti PM utilizzano lo strumento software MS Project per lavorare su un progetto durante il suo ciclo di vita, ma la maggior parte non usa MS Project per chiudere il progetto.

I risultati dell’analisi delle variazioni possono essere inclusi nel rapporto finale del progetto.

Variazioni e Analisi delle variazioni (o scostamenti) sono due termini separati, ma intrecciati.

La variazione è lo scostamento quantificabile rispetto all’ultima baseline (previsione) salvata.

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

L’analisi delle variazioni, d’altra parte , è una tecnica finalizzata ad individuare la causa e il grado di differenza tra l’ultima baseline e le prestazioni effettive.

Con l’analisi degli scostamenti, è possibile sapere quali attività o pacchetti di lavoro nel progetto sono stati eseguiti secondo il piano e quali si sono posizionati fuori dal piano.

Nel software MS Project è possibile salvare fino ad 11 previsioni (baseline), che possono essere visualizzate accedendo alla scheda Progetto > gruppo Pianificazione ed eseguendo il comando Imposta Previsione (Set Baseline).

Tipologia di varianza

Esistono diversi tipi di variazioni:

  • Variazione Inizio (Start Variance). E’ la differenza tra la data di inizio attività pianificata e quella effettiva.
  • Variazione Fine (Finish Variance). E’ la differenza tra la data di fine attività pianificata e quella effettiva.
  • Variazione durata (Duration Variance). E’ la differenza tra la durata prevista di una attività e quella effettiva.
  • Variazione lavoro (Work Variance). E’ la differenza tra il lavoro (ore/uomo) pianificato per una attività e quello effettivo.
  • Variazione Costo (Cost Variance). E’ la differenza tra il costo pianificato di una attività e quello attuale.

Per visualizzare le variazioni di inizio e fine, passare alla tabella Variazione andando alla scheda Visualizza > Tabelle (menu a discesa) > Altre Tabelle > Variazione (Variance).

In questa tabella è possibile vedere i campi compilati per Variazione Inizio e Fine per ogni attività, pacchetti di lavoro e l’intero progetto.

Allo stesso modo, è possibile vedere la variazione del lavoro passando alla tabella Lavoro e la variazione dei costi passando alla tabella Costo.

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Articoli recenti

Funzioni statistiche di Excel: Tutorial con esempi, terza parte

Excel fornisce un’ampia gamma di funzioni statistiche che eseguono calcoli dalla media alla distribuzione statistica più complessa e funzioni della…

18 Febbraio 2024

Che cos’è l’Industria 5.0 ? Differenze con Industria 4.0

Industria 5.0 è un termine usato per descrivere la prossima fase della rivoluzione industriale. Si concentra sul rapporto tra uomo e…

18 Febbraio 2024

Nanobiotix Announces Closing of the Remaining $4.8 Million Investment From Johnson & Johnson Innovation – JJDC, Inc.

PARIS and CAMBRIDGE, Mass., Dec. 04, 2023 (GLOBE NEWSWIRE) --  NANOBIOTIX (Euronext: NANO – NASDAQ: NBTX – “Nanobiotix” or the “Company”), a…

13 Febbraio 2024

Memebet: Transforming Online Poker with Blockchain Innovation and Rewarding Gameplay

New York, NY, Nov. 21, 2023 (GLOBE NEWSWIRE) -- In the dynamic realm of cryptocurrencies, Memebet emerges as the 2023…

13 Febbraio 2024