Comunicati Stampa

Energie rinnovabili in Italia, gli scenari al 2030 secondo Terna e Snam

Snam e Terna hanno pubblicato il Documento di descrizione degli scenari 2022 redatto congiuntamente dai due operatori ai sensi delle delibere 468/201/R/gas e 654/2017/R/eel di ARERA.

Il Documento rappresenta il risultato delle attività di valutazione delle possibili evoluzioni future del sistema energetico italiano da parte delle due aziende e costituisce la base per la predisposizione dei Piani di Sviluppo delle reti di trasmissione e di trasporto nei settori dell’e nergia elettrica e del gas a livello nazionale. Il lavoro svolto ha consentito di mettere a fattor comune le competenze specifiche dei due operatori – nella consapevolezza che l’interazione tra i due settori sia al contempo complessa e fondamentale nel processo della transizione energetica – al fine di assicurare il raggiungimento dei target nella maniera più efficiente, efficace e socialmente equa.

Dall’analisi emerge che nei prossimi anni il gas naturale sarà affiancato da crescenti volumi di gas verdi come biometano e idrogeno, che sfrutteranno la rete gas per essere vettoriati al mercato. Nell’orizzonte considerato, inoltre, la rete del gas risulta un’infrastruttura indispensabile per assicurare la necessaria capacità e flessibilità al sistema termoelettrico.

Nel documento sono inclusi uno scenario al 2030 allineato agli obiettivi UE del Fit-for-55, due scenari al 2040 (Distributed Energy e Global Ambition) coerenti con gli obiettivi non vincolanti verso il net zero e uno scenario contrastante (c.d. Late Transition) che prefigura il raggiungimento ritardato dei target di contenimento delle emissioni. Tutti gli scenari presuppongono uno sviluppo delle fonti rinnovabili e dei gas verdi (biometano e idrogeno) e l’u tilizzo di tecnologie di Carbon Capture & Storage/Utilization (CCUS) per favorire la decarbonizzazione dei settori hard-to-abate.

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Il processo di creazione degli scenari, durato quasi due anni, si è sviluppato su diversi cantieri con il supporto di numerosi tool di analisi, modelli e fonti dati ed è stato caratterizzato per la prima volta dal coinvolgimento delle imprese di distribuzione elettrica e gas, nonché delle associazioni di settore, in sessioni di discussione dedicate.

Il Documento di descrizione degli scenari 2022 è consultabile qui: https://www.snam.it/it/trasporto/Processi_Online/Allacciamenti/informazioni/piano-decennale/piano_decennale_2023_2032/scenari.html.

​  

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Articoli recenti

Apprendimento automatico: confronto tra Random Forest e albero decisionale

Nel mondo del machine learning, sia gli algoritmi random forest che decision tree svolgono un ruolo fondamentale nella categorizzazione e…

17 Maggio 2024

Come migliorare le presentazioni Power Point, consigli utili

Esistono molti suggerimenti e trucchi per fare ottime presentazioni. L'obiettivo di queste regola è di migliorare l'efficacia, la scorrevolezza di…

16 Maggio 2024

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

Pubblicato il rapporto "Protolabs Product Development Outlook". Esamina le modalità in cui oggi vengono portati i nuovi prodotti sul mercato.…

16 Maggio 2024

I quattro pilastri della Sostenibilità

Il termine sostenibilità è oramai molto usato per indicare programmi, iniziative e azioni finalizzate alla preservazione di una particolare risorsa.…

15 Maggio 2024

Come consolidare i dati in Excel

Una qualsiasi operazione aziendale produce moltissimi dati, anche in forme diverse. Inserire manualmente questi dati da un foglio Excel a…

14 Maggio 2024

Analisi trimestrale Cisco Talos: mail aziendali nel mirino dei criminali Manifatturiero, Istruzione e Sanità i settori più colpiti

La compromissione delle mail aziendali sono aumentate nei primi tre mesi del 2024 più del doppio rispetto all’ultimo trimestre del…

14 Maggio 2024

Principio di segregazione dell’interfaccia (ISP), quarto principio S.O.L.I.D.

Il principio di segregazione dell'interfaccia è uno dei cinque principi SOLID della progettazione orientata agli oggetti. Una classe dovrebbe avere…

14 Maggio 2024

Come organizzare al meglio i dati e le formule in Excel, per un’analisi ben fatta

Microsoft Excel è lo strumento di riferimento per l'analisi dei dati, perchè offre molte funzionalità per organizzare set di dati,…

14 Maggio 2024

Leggi Innovazione nella tua Lingua

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Seguici