Attacco informatico: cos’è, come funziona, obiettivo e come è possibile prevenirlo: I bug XSS che possono causare l’arresto completo del sistema

xss cross site scripting
Comunicati Stampa

Vediamo oggi alcune vulnerabilità di Cross Site Scripting (XSS) rilevate in alcune applicazioni open source, e che possono causare l’esecuzione di codice in modalità remota.

Gli esperti di sicurezza informatica hanno distribuito informazioni su tre vulnerabilità di cross-site scripting (XSS) in famose applicazioni open source che possono causare l’esecuzione di codice in modalità remota (RCE).

Un primitivo attacco XSS consente al codice JavaScript dell’attore della minaccia di essere eseguito nel browser Web dell’utente vittima, il che apre la porta al furto di cookie, reindirizza a un sito di phishing e molto altro ancora.

Vediamo ora alcune vulnerabilità rilevate

Il Cross-Site Scripting (XSS) è uno degli attacchi più diffusi nelle app Web. Se un attore di minacce implementa un codice javascript nell’output dell’app, non solo ruba i cookie, ma a volte porta anche a una completa compromissione dei sistemi.

Evolution CMS V3.1.8

Il primo bug, Evolution CMS V3.1.8, consente a un hacker di lanciare un attacco XSS riflesso in varie posizioni nella sezione di amministrazione. Aleksey Solovev afferma che in caso di attacco riuscito a un amministratore autorizzato nel sistema, il file index.php verrà sovrascritto con il codice che l’attaccante ha inserito nel payload.

FUDForum v3.1.1

La seconda vulnerabilità, scoperta in FUDForum v3.1.1, può consentire a un hacker di lanciare un attacco XSS memorizzato. Aleksey Solovev afferma che FUDforum è un forum di discussione super veloce e scalabile. È altamente personalizzabile e supporta membri, forum, post, argomenti, sondaggi e allegati illimitati.

Il pannello di amministrazione di FUDforum ha un file manager che consente di caricare file sul server, inclusi i file con estensione PHP. Un utente malintenzionato può utilizzare XSS archiviato per caricare un file PHP in grado di eseguire qualsiasi comando sul server.

Bitbucket v4.37.1

Nell’ultima vulnerabilità, Bitbucket v4.37.1, è stato rilevato un bug di sicurezza che può consentire a un utente malintenzionato di lanciare un attacco XSS archiviato in varie posizioni. Aleksey Solovev afferma che avere un attacco XSS archiviato può tentare di sfruttarlo per eseguire codice sul server. Il pannello di amministrazione ha strumenti per eseguire query SQL.

GitBucket utilizza Motore di database H2 per impostazione predefinita. Per questo database, esiste un exploit disponibile pubblicamente per ottenere un’esecuzione di codice remota. Quindi, tutto ciò che un attaccante deve fare è creare un codice PoC basato su questo exploit, caricarlo nel repository e usarlo durante un attacco:

Come prevenire la presenza di vulnerabilità

Aggiornare sempre la piattaforma Open Source, installare subito eventuali patch correttive.

Chiedere una consulenza, una valutazione, una stima per come mettere in sicurezza il vostro sistema.

SECURITY ASSESSMENT

E’ il processo fondamentale per misurare il livello attuale di sicurezza della tua azienda.

Per far questo è necessario coinvolgere un Cyber Team adeguatamente preparato, in grado di procede a un’analisi dello stato in cui versa l’azienda rispetto alla sicurezza informatica.

L’analisi può essere svolta in modalità sincrona , tramite un’intervista effettuata dal Cyber Team o

anche asincrona , tramite la compilazione on line di un questionario.

Noi possiamo aiutarti, contatta gli specialisti di ilwebcreativo.it scrivendo a [email protected] o chattando su whatsapp usando direttamente l’icona in basso a destra.

SECURITY WEB MONITORING: analisi del DARK WEB

Il dark web indica i contenuti del World Wide Web nelle darknet (reti oscure) che si raggiungono via Internet attraverso specifici software, configurazioni e accessi.
Con il nostro Security Web Monitoring siamo in grado di prevenire e contenere gli attacchi informatici, partendo dall’analisi del dominio aziendale (es.: ilwebcreativo.it ) e dei singoli indirizzi e mail.

Contattaci via vhatsapp, possiamo preparare un piano di riparazione per isolare la minaccia, prevenirne la diffusione e definiamo le azioni di remediation necessarie. Il servizio è erogato H24 dall’Italia

CYBERDRIVE: applicazione sicura per la condivisione e modifica dei file

CyberDrive è un file manager cloud con elevati standard di sicurezza grazie alla crittografia indipendente di tutti i file. Garantisce la sicurezza dei dati aziendali mentre si lavora nel cloud e si condividono e si modificano documenti con altri utenti . In caso di perdita di collegamento, nessun dato viene memorizzato sul PC dell’utente. CyberDrive evita che i file possano essere persi per danni accidentali o esfiltrati per furto, sia esso fisico o digitale.

«THE CUBE»: la soluzione rivoluzionaria

Il più piccolo e potente datacenter in-a-box che offre potenza di calcolo e protezione dai danni fisici e logici. Progettato per la gestione dei dati in ambiti edge e robo, ambienti retail, studi professionali, uffici remoti e piccole aziende dove spazio, costo e consumo di energia sono fondamentali. Non necessita di sale CED ed armadi Rack. Posizionabile in qualunque tipo di ambiente grazie all’estetica d’impatto in armonia con gli spazi di lavoro. «The Cube» mette la tecnologia software enterprise al servizio della piccola e media impresa.

Chi risolve:

Per approfondire problematiche legate alla sicurezza, per risolvere vulnerabilità, per mettere in sicurezza il vostro sistema informativo, affidatevi sempre a specialisti del settore:

Nelle settimane passate abbiamo trattato i seguenti argomenti riguardanti la Cyber Security:

  1. Attacco Main in the Middle
  2. Malware
  3. Phishing e Spear phishing
  4. Attacco con Intercettazione
  5. Drive-by
  6. Cross site scripting (XSS)
  7. Attacco SQL Injection
  8. Esempio di diffusione di Malware
  9. Google Drive & Dropbox: Target di APT29, collettivo Hackers Russo
  10. Attacco sulle Password
  11. Cyber Attack Trends: Report primo semestre 2022 – Check Point Software

Ercole Palmeri: Innovation addicted

​  

seo cose da fare con il tuo sito web
Digitale
Sito WEB: le cose da fare, migliorare la propria presenza sui motori di ricerca, cos’è la S.E.O. – VIII parte

S.E.O., ossia Search Engine Optimization, è il posizionamento del tuo sito web o ecommerce nei motori di ricerca e nei social network. Con SEO si intende il modo con cui si ottimizza il proprio sito nel motore di ricerca, cioè si ottimizza nel senso di semplicità con cui il tuo …

ransomware cisco
Comunicati Stampa
Ransomware Yanluowang Gang ha violato la rete aziendale Cisco

La gang ransomware Yanluowang ha violato la rete aziendale di Cisco, alla fine di maggio, e ha rubato informazioni aziendali, ha affermato la società in una nota. Secondo un’indagine di Cisco Security Incident Response (CSIRT) e Cisco Talos, un hacker ha compromesso le credenziali di un dipendente Cisco dopo aver …

ligrip tecnologia slam
Comunicati Stampa
LiGrip il nuovo prodotto per il Mapping con tecnologia SLAM

LiGrip è una nuova serie di prodotti lanciata da GreenValley International. Il prodotto adotta un corpo compatto dal design semplice e leggero per opzioni operative convenienti e versatili. Dotato di un sensore LiDAR a disco Velodyne VLP-16 integrato e di una videocamera HD, LiGrip è adatto a molti progetti specifici …