Articoli

Previsione sulle minacce alla sicurezza informatica per il 2030 – secondo il Rapporto ENISA

L’analisi sottolinea la rapida evoluzione del panorama delle minacce.

Sofisticate organizzazioni criminali informatiche, continuano ad adattare e perfezionare le proprie tattiche.

L’adozione di tecnologie emergenti introduce sia opportunità che vulnerabilità.

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Il rapporto “ENISA Foresight Cybersecurity Threats for 2030” mira a dare un quadro completo della cybersecurity alla politica e imprenditoria, e rappresenta un’analisi e una valutazione completa delle minacce emergenti alla sicurezza informatica previste fino all’anno 2030.

ENISA

Agenzia dell’Unione Europea per la Cybersecurity, è un’organizzazione cruciale per il miglioramento del panorama della Cybersecurity in Europa.

Obiettivi dell’agenzia:

  • ENISA si impegna a tenere alto il livello di Cybersecurity in Europa.
  • Contribuisce alla politica UE sulla Cybersecurity e promuove la cooperazione con gli Stati membri e gli organismi dell’UE.
  • Si concentra sul miglioramento della fiducia nei prodotti, servizi e processi ICT attraverso schemi di certificazione della Cybersecurity.

ENISA Foresight Cybersecurity Threats for 2030

Lo studio “ENISA Foresight Cybersecurity Threats for 2030” è un’analisi e valutazione della sicurezza informatica fino al 2030. La metodologia strutturata e multidimensionale utilizzata, ha consentito di prevedere e stabilire le potenziali minacce. È stato pubblicato per la prima volta nel 2022, e il rapporto attuale è al secondo aggiornamento. La valutazione fornisce informazioni fondamentali su cone sta evolvendo il panorama della sicurezza informatica:

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
  • L’analisi sottolinea la rapida evoluzione delle minacce:
    • attori;
    • minacce persistenti;
    • stati e nazioni attive;
    • sofisticate organizzazioni criminali informatiche;
  • Sfide guidate dalla tecnologia: l’adozione di tecnologie emergenti introduce sia opportunità che vulnerabilità. La duplice natura dei progressi tecnologici richiede misure proattive di sicurezza informatica;
  • Impatto delle tecnologie emergenti: Informatica quantistica e l’intelligenza artificiale (AI) emergono come fattori chiave che influiscono. Sebbene queste tecnologie offrano opportunità significative, introducono anche nuove vulnerabilità. Il rapporto sottolinea l’importanza di comprendere e mitigare questi rischi;
  • Maggiore complessità: le minacce stanno diventando più complesse, e richiedono una comprensione più sofisticata. La complessità sottolinea la necessità di misure avanzate di sicurezza informatica;
  • Misure proattive di sicurezza informatica: le organizzazioni e i politici sono incoraggiati ad adottare misure proattive di sicurezza informatica. Comprendere il panorama e le minacce in evoluzione, essere preparati ad affrontare le sfide emergenti
  • Prospettiva lungimirante: la revisione della “Foresight Cybersecurity Threats for 2030” dell’ENISA si basa su una metodologia specifica, e collaborazione di esperti.
  • Ambiente digitale resiliente: seguendo e adottando le intuizioni e le raccomandazioni del rapporto, le organizzazioni e i politici possono migliorare le loro strategie di sicurezza informatica. Questo approccio proattivo mira a garantire un ambiente digitale resiliente non solo nell’anno 2030 ma anche dopo.

Nove sono i trends rilevati, le potenziali alterazioni e l’impatto sulla sicurezza informatica:

  • Politiche:
    • Aumento del potere politico degli attori non statali;
    • La crescente importanza della sicurezza (informatica) nelle elezioni;
  • Economiche:
    • La raccolta e l’analisi dei dati per valutare il comportamento degli utenti sono in aumento, soprattutto nel settore privato;
    • Crescente dipendenza dai servizi IT esternalizzati;
  • Sociali:
    • Il processo decisionale si basa sempre più sull’analisi automatizzata dei dati;
  • Tecnologiche:
    • Il numero di satelliti nello spazio è in aumento e quindi la nostra dipendenza dai satelliti;
    • I veicoli stanno diventando sempre più connessi tra loro e con il mondo esterno, e meno dipendente dall’intervento umano;
  • Ambientali:
    • Il crescente consumo energetico delle infrastrutture digitali;
  • Legali:
    • Sta diventando sempre più importante la capacità di controllare i dati personali (individuo, azienda o Stato);

Lo studio è scaricabile cliccando qui

Ercole Palmeri

    Newsletter sull’Innovazione
    Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

    Articoli recenti

    Veeam presenta il supporto più completo per il ransomware, dalla protezione alla risposta e al ripristino

    Coveware by Veeam continuerà a fornire servizi di risposta agli incidenti di cyber-estorsione. Coveware offrirà funzionalità di forensics e remediation…

    23 Aprile 2024

    Rivoluzione Verde e Digitale: Come la Manutenzione Predittiva sta Trasformando il Settore Oil & Gas

    La manutenzione predittiva sta rivoluzionando il settore dell'oil & gas, con un approccio innovativo e proattivo alla gestione degli impianti.…

    22 Aprile 2024

    L’autorità antitrust del Regno Unito lancia l’allarme BigTech su GenAI

    La CMA del Regno Unito ha lanciato un avvertimento circa il comportamento delle Big Tech sul mercato dell’intelligenza artificiale. La…

    18 Aprile 2024

    Casa Green: rivoluzione energetica per un futuro sostenibile in Italia

    Il Decreto "Case Green", formulato dall'Unione Europea per potenziare l'efficienza energetica degli edifici, ha concluso il suo iter legislativo con…

    18 Aprile 2024