Nuova luce per controllo e monitoraggio: il gruppo SOCOTEC in Italia acquisiste il 100% di SESTOSENSOR, specialista in tecnologie di sensori a fibre ottiche

arte david
Comunicati Stampa
Nuova luce per controllo e monitoraggio: il gruppo SOCOTEC in Italia acquisiste il 100% di SESTOSENSOR, specialista in tecnologie di sensori a fibre ottiche

SOCOTEC Italia acquisisce il 100% di Sestosensor Srl, società specializzata in tecnologie di sensori a fibra ottica.

La nuova acquisita ha realizzato applicazioni uniche come il monitoraggio delle micro-fessure del David di Michelangelo conservato presso la Galleria dell’Accademia a Firenze. Per SOCOTEC Italia è la quarta acquisizione dopo quelle di TECNOLAB, EUROGEO e IMG negli ultimi 19 mesi, con più di 70 milioni di euro di ricavi e oltre 700 dipendenti e rafforza la sua posizione di leader nei test, nelle ispezioni e nel monitoraggio per il settore delle infrastrutture italiane.

(10-10-2022)SOCOTEC Italia, parte del gruppo SOCOTEC, leader internazionale nei servizi di Testing, Ispezioni e Certificazioni (TIC) nel settore delle infrastrutture e dell’ambiente, ha acquisito il 100% di SESTOSENSOR SRL, società high-tech specializzata in prodotti e soluzioni innovative per il monitoraggio e il controllo con sensori a fibra ottica. SOCOTEC Group impiega più di 10.000 dipendenti e genera un fatturato di 1 miliardo di euro (2021).

Sestosensor è un’azienda fondata nel 2009 a Bologna

che opera nel settore della fotonica sviluppando e producendo sensori a fibre ottiche che, per l’unicità dei vantaggi tecnici e di sostenibilità ambientale, hanno crescente applicazione in molti settori industriali. I prodotti di Sestosensor sono sul mercato in applicazioni che vanno dall’industria petrolifera, dove sono ad esempio impiegati per il rilevamento perdite nei gasdotti e negli oleodotti, a quella degli acquedotti, delle miniere e delle infrastrutture, come dighe, ponti e gallerie, per la prevenzione dei guasti, la riduzione dei rischi e dei costi di manutenzione, al fine di prolungarne la vita utile in totale sicurezza.

Sestosensor, è coinvolta in diversi progetti Europei di ricerca e di sviluppo tecnologico. I suoi brevetti e il suo know-how proprietario le consentono di produrre internamente gli interrogatori fotonici high-tech ed ha realizzato applicazioni uniche come il monitoraggio delle micro-fessure del David di Michelangelo conservato presso la Galleria dell’Accademia a Firenze.

Sestosensor ha un portafoglio completo di prodotti che copre tutte le tecnologie più performanti  dai sensori “puntuali” a reticolo di Bragg (FBG) per i monitoraggi non invasivi più circoscritti, ai sensori “distribuiti” che utilizzano una fibra ottica anche già installata iniettando con impulsi laser un sensore “virtuale” in grado di misurare in ogni punto parametri vitali come deformazioni meccaniche, evoluzione di crepe e fessure, variazioni di temperatura, vibrazioni ed oscillazioni che permettono di identificare in tempo reale tipologia, localizzazione e severità di eventuali anomalie su distanze di decine e decine di chilometri.

Per Massimo De Iasi, CEO di SOCOTEC Italia:

L’acquisizione di Sestosensor ci permette di rafforzare le nostre tecnologie per supportare i nostri clienti nei grandi progetti per il controllo e monitoraggio delle infrastrutture e non solo. Con le tecnologie sviluppate e brevettate da Sestosensor per SOCOTEC Italia si aprono nuovi scenari di mercato come il monitoraggio del nostro immenso patrimonio archeologico ed, artistico, e la riduzione dei rischi ambientali nelle infrastrutture del mondo oil & gas.” Continua: “Il piano di sviluppo che stiamo attuando ci permette di affrontare le nuove richieste di mercato ed essere pronti ad affrontare e a rispondere alle sfide provenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).”

Filippo Bastianini, fondatore Sestosensor: “Il mio team e io siamo orgogliosi di vestire da oggi la maglia SOCOTEC Italia. L’integrazione delle nostre competenze con quelle di tutto il Gruppo ci permette di competere in prima linea, di rispondere al meglio alle nuove sfide tecnologiche ed ecologiche dei prossimi decenni e di concorrere a fare di SOCOTEC Group il leader mondiale del settore”

*********

GRUPPO SOCOTEC
Al servizio delle aziende da 70 anni, il gruppo SOCOTEC, presieduto da Hervé Montjotin, ha costruito la sua reputazione come terza parte di fiducia nei settori della gestione dei rischi, della conformità, della sicurezza, della salute e dell’ambiente nelle costruzioni, nelle infrastrutture e nell’industria.

Come garante dell’integrità, della durata e delle prestazioni dei beni costruiti, SOCOTEC sta sviluppando una gamma di servizi di test, ispezione e certificazione, dal controllo tecnico, competenza storica del gruppo, alla consulenza tecnica e alla gestione dei rischi relativi a costruzioni, infrastrutture e impianti industriali. La sua esperienza le permette di sostenere i suoi clienti del settore privato e pubblico durante tutto il ciclo di vita dei loro edifici e delle loro attrezzature per rafforzare la loro sostenibilità.

No. 1 nell’ispezione delle costruzioni in Francia, No. 1 nei servizi geotecnici e nel controllo di qualità delle costruzioni nel Regno Unito e in Italia, il gruppo è uno dei principali attori nei servizi TIC nei settori dell’edilizia e delle infrastrutture in Europa e negli Stati Uniti. Il gruppo SOCOTEC raggiungerà un fatturato consolidato di 1 miliardo di euro nel 2021 (di cui il 50% sarà generato fuori dalla Francia) con 200.000 clienti. Con una presenza in 25 paesi e 10.000 dipendenti, ha più di 250 accreditamenti esterni che le permettono di agire come terza parte di fiducia in molti progetti.

Maggiori informazioni su www.socotec.it e www.socotec.com

Nuova luce per controllo e monitoraggio: il gruppo SOCOTEC in Italia acquisiste il 100% di SESTOSENSOR, specialista in tecnologie di sensori a fibre ottiche

Newsletter sull’Innovazione

Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
Loading

Puoi cancellarti in ogni momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

unicerca università
Comunicati Stampa
Il supercalcolo per le sfide del futuro

Dalla space economy al clima, dalla fisica fondamentale alle smart city, dall’astrofisica all’ambiente, dall’ingegneria alle scienze molecolari, dalla medicina omica e in-silico al calcolo quantistico: sono questi i settori strategici a servizio dei quali opererà il Centro Nazionale di Ricerca in High Performance Computing, Big Data e Quantum Computing. Oltre …

associazione italiana per la ricerca industriale
Comunicati Stampa
Giornata Airi per l’Innovazione Industriale 2022

Il trenta novembre 2022, a Roma si terrà la giornata per l’innovazione industriale, organizzata da associazione italiana per la ricerca industriale. Dalle ore 10 alkle ore 13 presso Unioncamere (Sala Longhi) Piazza Sallustio, Roma La presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza partecipa ai lavori della della Giornata Airi per l’Innovazione …

entanglement
Comunicati Stampa
Dimostrata la correlazione di spin tra elettroni accoppiati

​L’entanglement tra due particelle fa parte di quei fenomeni della fisica quantistica che difficilmente si conciliano con le esperienze quotidiane. Se due particelle sono entangled (si potrebbe dire ‘intrecciate’), alcune loro proprietà restano strettamente legate, anche quando le particelle sono molto distanti. Albert Einstein ha descritto l’entanglement come “un a inquietante azione …