Rapporto ISTAT 2022: la situazione del Paese a portata di click

istat 2022
Comunicati Stampa
Rapporto ISTAT 2022: la situazione del Paese a portata di click

Venerdì 8 luglio alle ore 11.00 a Palazzo Montecitorio, il Presidente dell’ISTAT Gian Carlo Blangiardo ha illustrato il “Rapporto annuale 2022. La situazione del Paese”. I dati del rapporto ISTAT del 2022 sono stati resi più accessibili e alla portata di tutti anche grazie alle webmap, le StoryMap della suite ArcGIS di ESRI Italia. 

Le webmap interattive di ISTAT (ArcGIS StoryMaps) curate da ESRI Italia, rappresentano sul territorio i dati di alcuni temi del Rapporto, anche con confronti temporali. L’uso del mouse sugli elementi cartografici rende disponibili i tool di base: al doppio clic si scende nel dettaglio del territorio; al clic sulle mappe si apre un pop-up con le informazioni relative agli indicatori degli elementi selezionati.

Dopo una crescita record nel 2021 (+6,6%), a inizio anno il Pil dell’Italia è tornato sui livelli di fine 2019, anche se con progressi non uniformi tra i settori. Dalla seconda metà dello scorso anno lo scenario internazionale si è gradualmente deteriorato per effetto di strozzature dal lato dell’offerta e di consistenti spinte inflazionistiche, esacerbate dall’invasione russa dell’Ucraina. Quest’ultima ha anche peggiorato le attese, così come il cambio di intonazione della politica monetaria. Coerentemente, le prospettive di crescita mondiali per il 2022 e il 2023 sono peggiorate e quelle per l’Italia, pur restando positive, sono in decelerazione. L’inflazione a giugno ha raggiunto l’8,0% per l’indice NIC, ai massimi da gennaio 1986, sospinta dai rincari delle materie prime, in particolare del gas naturale, il cui prezzo è aumentato di circa sei volte.

Guardando al futuro, la sfida della transizione ecologica – alla quale il PNRR dedica circa
85 miliardi di euro di investimenti – è particolarmente rilevante per il nostro Paese, che dipende dall’estero per oltre tre quarti dell’approvvigionamento energetico, principalmente di petrolio e gas naturale. Nell’ultimo decennio risparmi importanti sono stati conseguiti nei consumi dell’industria, molto minori quelli delle famiglie mentre sono rimasti stabili i consumi del terziario.

Di rilevanza strategica per sostenere lo sviluppo è anche la modernizzazione delle amministrazioni pubbliche, che dispongono di un organico ridotto e invecchiato: oggi l’età media dei dipendenti è di quasi 50 anni rispetto ai 42 circa nel settore privato. Oltre che nella semplificazione delle procedure amministrative, la sfida è rivolta allo sviluppo del capitale umano e al pieno sfruttamento delle tecnologie digitali per l’offerta di servizi. In questa prospettiva sono incoraggianti le esperienze dell’ultimo biennio. Le istituzioni pubbliche hanno rinforzato le assunzioni e la formazione e continuato a erogare servizi nonostante la maggior parte del personale operasse da remoto, ed è cresciuto l’utilizzo delle piattaforme digitali pubbliche da parte di cittadini e imprese.

I dati di del rapporto ISTAT del 2022 sono resi più accessibili grazie a:

Infografiche che offrono una rappresentazione sintetica dei fenomeni analizzati nei 4 capitoli del rapporto.
Grafici interattivi che danno una panoramica dei principali fenomeni indagati.
Webmap interattive (ESRI ArcGIS StoryMap) che rendono i dati ISTAT alla portata di tutti con un click.

Consulta le webmap interattive di ISTAT (ArcGIS StoryMaps) curate da ESRI Italia.

Esri Italia è l’azienda di riferimento in Italia nelle soluzioni geospaziali, nella geolocalizzazione e nei Sistemi Informativi Geografici. La società è parte integrante della Esri One Company, un sistema di oltre 80 aziende a livello internazionale che opera in network in oltre 200 paesi. Esri Italia offre sistemi e soluzioni in tutti gli ambiti applicativi dove la localizzazione dei dati risulta cruciale.

(Fonte: ISTAT)

Rapporto ISTAT 2022: la situazione del Paese a portata di click

Newsletter sull’Innovazione

Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
Loading

Puoi cancellarti in ogni momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

unicerca università
Comunicati Stampa
Il supercalcolo per le sfide del futuro

Dalla space economy al clima, dalla fisica fondamentale alle smart city, dall’astrofisica all’ambiente, dall’ingegneria alle scienze molecolari, dalla medicina omica e in-silico al calcolo quantistico: sono questi i settori strategici a servizio dei quali opererà il Centro Nazionale di Ricerca in High Performance Computing, Big Data e Quantum Computing. Oltre …

associazione italiana per la ricerca industriale
Comunicati Stampa
Giornata Airi per l’Innovazione Industriale 2022

Il trenta novembre 2022, a Roma si terrà la giornata per l’innovazione industriale, organizzata da associazione italiana per la ricerca industriale. Dalle ore 10 alkle ore 13 presso Unioncamere (Sala Longhi) Piazza Sallustio, Roma La presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza partecipa ai lavori della della Giornata Airi per l’Innovazione …

entanglement
Comunicati Stampa
Dimostrata la correlazione di spin tra elettroni accoppiati

​L’entanglement tra due particelle fa parte di quei fenomeni della fisica quantistica che difficilmente si conciliano con le esperienze quotidiane. Se due particelle sono entangled (si potrebbe dire ‘intrecciate’), alcune loro proprietà restano strettamente legate, anche quando le particelle sono molto distanti. Albert Einstein ha descritto l’entanglement come “un a inquietante azione …