“Forbes” lancia per la prima volta la classifica degli influencers Beauty

I social media rappresentano un acceleratore per le capacità imprenditoriali di tanti individui, che hanno usato le reti sociali come uno strumento che li ha portati dall’essere dei semplici grandi appassionati “Influencers” della bellezza e del trucco da casa, del design o del fitness al diventare dei marchi milionari.

La rivista economica statunitense “Forbes” ha riconosciuto il fenomeno degli Influencers, annunciando l’istituzione per la prima volta della sua lista dei “Top Influencers”.

Influencer

Per il settore beauty, in cima alla lista Forbes ha messo la blogger e Influencer inglese Zoe Sugg, conosciuta come Zoella, ha cominciato condividendo su YouTube i cosmetici acquistati. Ora, a 27 anni, Zoe ha oltre 11 milioni di iscritti al suo canale. Scrive libri e crea linea di cosmetici personali.

Influencer

#2 Michelle Phan. La fondatrice del canale Ipsy ha pubblicato dieci anni fa il suo primo video su YouTube.

#3 Huda Kattan. Lei e le sue due sorelle sono le sorelle Kardashian della bellezza. Di base a Dubai, contano 19 milioni di follower su Intagram. Hanno creato insieme a Sephora una linea di trucchi che include le ciglia finte preferite da Kim Kardashian.

Questi sono le prime tre posizioni che emrgono dall’indagine condotta da Forbes sui principali profili social, attraverso l’analisi di un nuovo algoritmo in costante aggiornamento che, per la prima volta, tiene conto di fattori diversi come followers, like, livello di interazione con gli utenti, numero di commenti, periodi di attività. Sono esclusi i personaggi che non sono “nativi digitali”, il cui successo è nato su altri media rispetto alla rete.

Amazon: via all’Influencer Program

Omni-channel: il nuovo modello di vendita online e al dettaglio

 

Ercole Palmeri
Temporary Innovation Manager

Newsletter sull’Innovazione

Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
Loading

Puoi cancellarti in ogni momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Schlumberger lancia una soluzione per i dati aziendali nel comparto energetico
Comunicati Stampa
Schlumberger lancia una soluzione per i dati aziendali nel comparto energetico

I clienti prenderanno decisioni basate sui dati nel comparto energetico, più rapide e su larga scala, grazie alle soluzioni cloud native totalmente integrate basate su Microsoft Energy Data Services. LUCERNA, Svizzera–(BUSINESS WIRE)–Schlumberger oggi annuncia il rilascio commerciale di Schlumberger Enterprise Data Solution, un prodotto basato su Microsoft Energy Data Services. …

lampade antibatteriche
Comunicati Stampa
Energia: arrivano le lampade antibatteriche e “anticovid” per sanificare gli ambienti

ENEA ha realizzato le prime lampade antibatteriche a LED che, oltre a illuminare, sono in grado di sanificare da batteri e virus – tra cui il virus responsabile del Covid (SARS-CoV-2) – scuole, uffici e luoghi pubblici, ma anche superfici, aria e acqua, in modo sicuro, rapido, sostenibile ed economico. …

droni per salvataggio
Comunicati Stampa
Innovazione: droni di ultima generazione per il ritrovamento di persone disperse

Droni di ultima generazione per il ritrovamento di persone disperse in mezzo alla neve e per il raggiungimento di luoghi poco accessibili nel minor tempo possibile. È quanto ha sperimentato ENEA insieme a Protezione Civile, Sapienza Università di Roma e la società Red-Tech nell’ambito di una serie di esercitazioni nel …