Google Earth si rinnova con tour guidati interattivi e cartoline da spedire

Google ha annunciato il rilascio della nuova versione di Google Earth che si presenta con un’interfaccia completamente ridisegnata, e diverse nuove funzionalità.

L’aggiornamento di Google Earth arriva dopo diversi mesi in cui il team del colosso di Mountain View non ha rilasciato nuove feature. Questo perchè il team di ingegneri era già al lavoro sulla nuova veste grafica, accessibile a livello globale a partire da aprile 2017

Earth

La nuova piattaforma per visualizzare la Terra attraverso immagini satellitari, si presenta con una grafica in Material Design più moderna e gradevole. La nuova versione di Google Earth è accessibile tramite l’applicazione per smartphone e tablet. Anche su PC desktop per tutti quegli utenti che utilizzano il browser Google Chrome. La versione desktop e mobile di Google Earth è molto simile, segno che gli ingegneri di Google hanno l’intenzione di offrire agli utenti la stessa esperienza d’uso, offrendo su ogni dispositivo la possibilità di ricorrere al menu laterale a scomparsa. Leggermente differente la qualità delle immagini 3D che sul web browser risulta ad una risoluzione migliore, rispetto alla visione da dispositivi mobile.

Tra le novità di spicco si segnala il Voyager, che permette di effettuare tour guidati interattivi grazie alla partnership con BBC Earth che ha lanciato la serie Natural Treasures per scoprire ecosistemi e habitat unici. Altra novità introdotta è il pulsante “Mi sento fortunato” che consente di visualizzare una destinazione casuale, un po’ come avviene sul noto motore di ricerca. Infine si segnala la funzionalità Postcard che consente di inviare cartoline con immagini scattate virtualmente tramite Google Earth.

Le mappe sono piene di luoghi inaccessibili per via delle censura (non solo in Corea del Nord)

Per alcuni luoghi l’immagine satellitare delle mappe è volutamente sfocata. Per esempio nei dintorni del Palazzo reale ad Amsterdam, in Olanda, o nella tundra siberiana, in concomitanza di un sito militare. Ma all’appello mancano soprattutto centrali energetiche, aeroporti e naturalmente basi militari NATO.

 

Ercole Palmeri
Temporary Innovation Manager

Newsletter sull’Innovazione

Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
Loading

Puoi cancellarti in ogni momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Schlumberger lancia una soluzione per i dati aziendali nel comparto energetico
Comunicati Stampa
Schlumberger lancia una soluzione per i dati aziendali nel comparto energetico

I clienti prenderanno decisioni basate sui dati nel comparto energetico, più rapide e su larga scala, grazie alle soluzioni cloud native totalmente integrate basate su Microsoft Energy Data Services. LUCERNA, Svizzera–(BUSINESS WIRE)–Schlumberger oggi annuncia il rilascio commerciale di Schlumberger Enterprise Data Solution, un prodotto basato su Microsoft Energy Data Services. …

lampade antibatteriche
Comunicati Stampa
Energia: arrivano le lampade antibatteriche e “anticovid” per sanificare gli ambienti

ENEA ha realizzato le prime lampade antibatteriche a LED che, oltre a illuminare, sono in grado di sanificare da batteri e virus – tra cui il virus responsabile del Covid (SARS-CoV-2) – scuole, uffici e luoghi pubblici, ma anche superfici, aria e acqua, in modo sicuro, rapido, sostenibile ed economico. …

droni per salvataggio
Comunicati Stampa
Innovazione: droni di ultima generazione per il ritrovamento di persone disperse

Droni di ultima generazione per il ritrovamento di persone disperse in mezzo alla neve e per il raggiungimento di luoghi poco accessibili nel minor tempo possibile. È quanto ha sperimentato ENEA insieme a Protezione Civile, Sapienza Università di Roma e la società Red-Tech nell’ambito di una serie di esercitazioni nel …