Comunicati Stampa

NTT e Qualcomm scelgono di collaborare per spingere l’IA oltre i suoi limiti

La mossa strategica faciliterà uno sviluppo più veloce per l’adozione dell’ecosistema privato 5G per tutti i dispositivi digitali

NTT svela il servizio di “Device as a Service” per aiutare le aziende a migliorare la produttività delle attività IT di manutenzione per abbatterne così i costi

NTT Ltd., azienda leader nei servizi di infrastrutture IT, ha oggi annunciato una collaborazione strategica con Qualcomm Technologies.

Partnership per investire sullo sviluppo, così da accelerarlo, dell’ecosistema dei dispositivi 5G.

L’adozione del 5G dai privati verrà velocizzata e semplificata, fattore cruciale per potenziare le IA.

Sinergia per l’Innovazione

Nell’ambito di un impegno pluriennale, NTT e Qualcomm Technologies daranno priorità allo sviluppo di dispositivi abilitati al 5G per accelerare l’innovazione con i clienti aziendali globali, un catalizzatore fondamentale nel promuovere l’adozione diffusa da parte delle imprese del 5G privato, un mercato che secondo IDC supererà gli 8 miliardi di dollari. entro il 2026. La leadership di Qualcomm Technologies nei semiconduttori specifici per applicazioni e nei chipset 5G, combinata con la leadership di NTT nel 5G privato, rafforzerà l’ecosistema 5G, migliorerà le capacità di elaborazione dell’intelligenza artificiale all’edge e stimolerà l’innovazione in tutti i settori.

Guidare l’ecosistema dei dispositivi 5G

Con l’accelerazione degli sforzi di digitalizzazione da parte delle aziende, sono necessari più connettività e ancora più dispositivi. NTT e Qualcomm Technologies utilizzeranno le loro competenze combinate per soddisfare la necessità di dispositivi abilitati al 5G che supportino casi d’uso, come dispositivi push-to-talk, visori per realtà aumentata, telecamere per visione artificiale e sensori all’avanguardia nei settori manifatturiero, automobilistico, logistica e altri settori.

“Questa collaborazione è davvero entusiasmante perché stiamo rispondendo alla domanda che riceviamo dai nostri clienti. Insieme a Qualcomm Technologies, rafforzeremo l’ecosistema 5G fornendo i dispositivi di cui i nostri clienti hanno bisogno in modo semplice ed economico, dando loro maggiore potere mentre continuano nel loro percorso di trasformazione digitale”, ha affermato Shahid Ahmed, Vicepresidente esecutivo, New Ventures & Innovation. presso NTT Ltd. “Lavorando con Qualcomm Technologies, accelereremo ulteriormente la domanda di 5G privato in tutti i settori globali”.

“La proliferazione di dispositivi abilitati al 5G è una componente fondamentale per dare forma a un futuro più digitale e sostenibile. Costituisce la spina dorsale di molti progressi tecnologici che possono migliorare l’efficienza e la sostenibilità attraverso una gestione efficiente delle risorse e il risparmio energetico e sono fondamentali per l’innovazione in vari settori”, ha affermato Mark Bidinger, Presidente, Segmenti e Canali Commerciali e Industriali di Schneider Electric. “La collaborazione di NTT con Qualcomm rappresenta un significativo passo avanti nel promuovere l’adozione privata del 5G e nel soddisfare le esigenze specifiche dell’Internet delle cose e del machine learning”.

Accelerare l’adozione dell’intelligenza artificiale nell’edge

Affinché l’intelligenza artificiale possa crescere e avere un impatto sulle operazioni aziendali e sui profitti delle organizzazioni, l’elaborazione dell’intelligenza artificiale deve avvenire in forma ibrida, sia nel cloud che ai margini della rete. Il silicio sviluppato da Qualcomm Technologies include modelli di intelligenza artificiale e machine learning integrati, che lo rendono ben posizionato per la crescita delle capacità di intelligenza artificiale nell’edge. L’esperienza di Qualcomm Technologies con la tecnologia AI scalabile consente all’azienda di toccare un’ampia gamma di dispositivi e applicazioni tra cui smartphone, laptop, sensori, soluzioni automobilistiche e reti.

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

“I chipset 5G di Qualcomm Technologies sono preparati per l’adozione diffusa di applicazioni AI all’edge e, insieme a NTT, miglioreremo il cambiamento innovativo nell’ecosistema dei dispositivi 5G”. ha affermato Jeffery Torrance, vicepresidente senior e direttore generale di Connected Smart Systems, Qualcomm Technologies, Inc. “NTT è la voce del cliente e, combinata con l’esperienza di Qualcomm Technologies nei semiconduttori, possiamo consentire agli OEM di costruire dispositivi che andranno a vantaggio di un’ampia gamma di prodotti”. gamma di casi d’uso e clienti”.

Qualcomm Technologies e NTT lavoreranno insieme per fornire dispositivi predisposti per 5G con chipset 5G di Qualcomm Technologies con modelli di intelligenza artificiale integrati per migliorare l’intelligenza artificiale all’edge attraverso varie applicazioni, come il riconoscimento delle immagini, con funzionalità che vanno dal conteggio degli elementi e all’identificazione delle caratteristiche degli oggetti al verificare i lavoratori che indossano maschere o elmetti protettivi (DPI). L’implementazione di applicazioni IA tramite Edge as a Service di NTT aiuterà le aziende a garantire sicurezza, ottimizzazione e protezione sul posto di lavoro.

Dispositivo come servizio

Nell’ambito dell’offerta Edge as a Service end-to-end di NTT, NTT offre ora servizi di gestione per Device as a Service per facilitare ai clienti l’accesso, l’aggiornamento e il riciclo dei dispositivi 5G e edge e semplificare anche la gestione del ciclo di vita dei dispositivi. così da ridurre la manutenzione e i costi IT. Il conveniente modello tariffario per utente e mensile fa sì che le aziende non debbano più effettuare ingenti investimenti di capitale in anticipo, ma piuttosto consumare sulla base di una tariffa mensile più comoda, rendendo più semplice per i clienti l’implementazione di dispositivi edge su larga scala.

BlogInnovazione.it

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.