Anche nel 2022 le PMI Quotate guardano alle acquisizioni per crescere

ipocoach
Comunicati Stampa
Anche nel 2022 le PMI Quotate guardano alle acquisizioni per crescere

Una ricerca di IPOcoach evidenzia che le PMI quotate nel mercato Euronext Growth Milan, nei primi 9 mesi del 2022 sono cresciute effettuando importanti operazioni di mercato come acquisizioni e fusioni.

Un’analisi condotta da Fabio Brigante, founder di IPOcoach, dimostra come le PMI quotate nel mercato Euronext Growth Milan nei primi 9 mesi del 2022 abbiano continuato a crescere effettuando importanti M&A. Ben 45 sono, infatti, le PMI che, nell’anno in corso, hanno effettuato almeno un’acquisizione, per un totale di 63 M&A. Questo dimostra come, nonostante il periodo storico sia particolarmente complesso, la quotazione in borsa continui ad essere il più importante volano di opportunità e strumento imprescindibile di crescita anche, e soprattutto, per le PMI.

Nonostante il periodo storico sia quanto mai complesso e carico di incertezze, il 2022 si conferma un anno di grandi sfide per molte delle PMI quotate in Borsa, un trend in continua crescita da parte di società che credono ancora nella forza propulsiva del mercato, italiano e straniero.

Se già tra il 2020 e la prima metà del 2021, l’Osservatorio PMI Euronext rilevava che ben 80 società – pari al 56% del mercato – effettuavano almeno un’operazione straordinaria per un totale di 176 operazioni, in base a una recentissima ricerca condotta da Fabio Brigante, founder di IPOcoach, da gennaio a settembre 2022 i numeri delle M&A sul segmento Euronext Growth Milan restano assolutamente rilevanti. In particolare, 45 sono le PMI che, nell’anno in corso, hanno effettuato almeno un’ acquisizione, per un totale di 63 M&A.

UNO SGUARDO ALLE OPERAZIONI PIU’ RILEVANTI PER DIMENSIONE

Le due operazioni più rilevanti per dimensione sono senza dubbio quelle effettuate da ALA e da CY4GATE. Il 13 settembre scorso l’italiana ALA ha proseguito la sua corsa di espansione in Europa: già presente nel Regno Unito, in Francia, in Germania, in Israele e negli Stati Uniti, oltre che in Italia naturalmente, si è imposta sul mercato iberico acquisendo il 100% delle azioni del Gruppo SCP-Sintersa, uno dei leader nella distribuzione di componentistica elettrica e nella progettazione e produzione di sistemi di interconnessione per l’aerospazio, la difesa, il settore ferroviario e per i settori industriali, per un corrispettivo complessivo pari a 43 milioni di euro. 

Questa operazione rafforza la posizione di entrambe le società nel mercato europeo e apre la strada a opportunità di crescita globale ad alto potenziale. Ottimo anche il closing di Cy4Gate, società attiva nel mercato della cyber intelligence e security che, grazie all’acquisizione del 100% di Aurora S.p.A., società tra i principali attori europei nel segmento della Forensic Intelligence & Data Analysis, va nella direzione di consolidare e integrare la customer value proposition dell’azienda, rafforzandone la capacità di produrre innovazione tecnologica e di estendersi su nuovi mercati.

LE OPERAZIONI NEI SETTORI DEL CROWDFUNDING E DEL VENTURE CAPITAL

L’operazione più rilevante in Italia nel settore del crowdfunding è stata realizzata nel giugno 2022 da CrowdFundMe, piattaforma di Crowdinvesting quotata su Euronext Growth Milan, con l’acquisto del 51% del capitale sociale di Trusters, tra i leader italiani nel settore del Lending Crowdfunding dedicato a operazioni immobiliari. Grazie a questa operazione straordinaria, il gruppo si solidifica, arrivando a una raccolta aggregata di € 109,2 milioni, e diventando così il primo gruppo italiano specializzato nel Crowdinvesting. Nell’ottica del Corporate Venture Capital, molto interessanti sono anche le due operazioni minori portate a termine nel 2022 da Destination Italia, TravelTech italiana leader nel turismo incoming ed esperienziale di qualità per tour operator ed agenzie di viaggio internazionali, quotata su Euronext Growth Milan. 

Con accordo siglato nell’aprile scorso Destination Italia S.p.A entra in Italy eXperience con una quota di partecipazione pari al 7% di quest’ultima. Il progetto ha l’obiettivo di aggregare soggetti altamente specializzati nell’offerta turistica esperienziale, basata sull’erogazione di attività con un forte impatto emozionale, creando una piattaforma unica di servizi, localizzati in particolare nelle regioni del Mezzogiorno, rivolta principalmente al turismo straniero in Italia.

Nella stessa direzione va l’altra operazione conclusa a maggio da Destination Italia che entra nell’universo e-commerce costituendo DIG-ITALY, la start-up innovativa e market maker dei prodotti italiani di eccellenza a cui partecipa con una quota del 47%, con l’idea di estendere l’iniziativa al di fuori dei confini nazionali posizionando DIG-ITALY quale leader di mercato per l’offerta online di prodotti e servizi dell’eccellenza italiana.  Si tratta di due operazioni strategiche nell’ottica di quell’Open Innovation che, ad avviso di Brigante, tutti i grandi operatori dovrebbero perseguire a supporto dei settori più rilevanti in Italia quali, ad esempio, il food e il turismo.

LE M&A CONCLUSE DA DIGITAL 360

Prima in classifica per numero di operazioni con ben 6 M&A al suo attivo nel primo semestre del 2022, è la società Digital 360, PMI innovativa quotata sul mercato Euronext Growth Milan.  Tra queste, di particolare interesse è l’acquisizione di una quota pari al 70% della società Business Publications Spain S.L. (BPS), con sede a Madrid, con l’impegno di acquisire il restante 30% nel corso dei prossimi 3 anni.  Operazione questa che consente a Digital 360 di entrare su un mercato, quello iberico, in forte espansione, anche per l’effetto catalizzatore della pandemia e dei fondi pubblici dedicati alla trasformazione digitale dell’economia.

L’altra operazione di Digital 360 che suscita particolare interesse è l’acquisizione del 51% della società EMPRENDIMIENTOS AEREOS S.R.L. (“XONA”), agenzia di marketing con sede a Buenos Aires con una specifica focalizzazione sul mercato tech.  Con questa prima acquisizione, Digital 360 entra in un mercato enorme e dal grande potenziale di sviluppo, quello del Latam, avviando un ambizioso percorso di espansione internazionale che intende replicare il modello di sviluppo già sperimentato con successo in Italia, basato sia su un’importante crescita organica che sull’acquisizione ed integrazione di numerose realtà imprenditoriali, con l’obiettivo finale di consolidare mercati molto frammentati.

CHI GUARDA ALL’ESTERO

All’estero guarda anche Doxee,PMI innovativa, multinazionale high-tech che acquisisce il 90% di Infinica GmbH (“Infinica”), azienda austriaca specializzata nello sviluppo di software nel settore del Customer Communications Management, con opzione sul restante 10%.  L’acquisizione rientra nella strategia di crescita di Doxee annunciata al mercato, che prevede uno sviluppo tramite crescita organica e attraverso operazioni di M&A sui mercati internazionali, con l’obiettivo di diventare uno dei player di riferimento europei nella digitalizzazione in ambito CCM. Altre aziende vivaci per numero di operazioni sono MAPS, PMI Innovativa quotata su Euronext Growth Milan attiva nel settore della digital transformation, Medica S.p.A., gruppo italiano integrato del biomedicale e del MedTech con uno spiccato footprint internazionale e, infine, Pattern, riuscita nell’obiettivo di creare un vero e proprio polo della moda raggiungendo tutte le promesse fatte in

IPO. UN VOLANO DI OPPORTUNITA’

Da questa rapida rassegna emerge con tutta evidenza quanto la quotazione sul mercato sia, soprattutto per le PMI, uno strumento imprescindibile di crescita, tanto prezioso quanto ambiziosi siano gli obiettivi e le prospettive che l’azienda si pone al traguardo, in Italia quanto all’estero. Un volano di opportunità a cui guardare con fiducia.

Redazione BlogInnovazione.it

Anche nel 2022 le PMI Quotate guardano alle acquisizioni per crescere

Newsletter sull’Innovazione

Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
Loading

Puoi cancellarti in ogni momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

unicerca università
Comunicati Stampa
Il supercalcolo per le sfide del futuro

Dalla space economy al clima, dalla fisica fondamentale alle smart city, dall’astrofisica all’ambiente, dall’ingegneria alle scienze molecolari, dalla medicina omica e in-silico al calcolo quantistico: sono questi i settori strategici a servizio dei quali opererà il Centro Nazionale di Ricerca in High Performance Computing, Big Data e Quantum Computing. Oltre …

associazione italiana per la ricerca industriale
Comunicati Stampa
Giornata Airi per l’Innovazione Industriale 2022

Il trenta novembre 2022, a Roma si terrà la giornata per l’innovazione industriale, organizzata da associazione italiana per la ricerca industriale. Dalle ore 10 alkle ore 13 presso Unioncamere (Sala Longhi) Piazza Sallustio, Roma La presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza partecipa ai lavori della della Giornata Airi per l’Innovazione …

entanglement
Comunicati Stampa
Dimostrata la correlazione di spin tra elettroni accoppiati

​L’entanglement tra due particelle fa parte di quei fenomeni della fisica quantistica che difficilmente si conciliano con le esperienze quotidiane. Se due particelle sono entangled (si potrebbe dire ‘intrecciate’), alcune loro proprietà restano strettamente legate, anche quando le particelle sono molto distanti. Albert Einstein ha descritto l’entanglement come “un a inquietante azione …