Comunicati Stampa

Arte, intelligenza artificiale e futuro della disabilità. 30 novembre 2022 10:00 – 11:00 PST

In questo seminario HAI, Lindsey D. Felt parlerà di innovazione al servizio della disabilità, dell’arte e di problematiche legate allo sviluppo dell’IA e della tecnologia. 

Dalla memoria protesica di M Eifler al Sensorium Ex di Paola Prestini, questi esempi di arte dell’IA evidenziano le cancellazioni della disabilità dai dati di allenamento e rifiutano l’ottimizzazione dell’IA contro la disabilità. Storicamente, le tecnologie sono state progettate per diagnosticare, riabilitare, normalizzare e persino curare le disabilità. Sebbene questo approccio abbia probabilmente migliorato la qualità della vita di molte persone disabili, codifica la disabilità come un tratto “indesiderabile” e “anomalo”, operando sulla falsa premessa di una “norma” che non riflette l’eterogeneità della condizione umana. 

I ricercatori hanno dimostrato come gli strumenti di apprendimento automatico rispecchino questo percorso, dai veicoli autonomi che non riconoscono gli utenti su sedia a rotelle, ai modelli di Natural Language Processing che classificano i testi che menzionano la disabilità come più “tossici”. Questi pregiudizi sono ugualmente importanti da considerare insieme alle disuguaglianze razziali e di genere per le loro implicazioni sociali ad ampio raggio.

Prosthetic Memory

In una conversazione con l’artista-tecnologo M Eifler, Felt discuterà degli approcci all’arte dell’IA incentrata sull’uomo progettati per la cura di sé, l’aiuto reciproco e la costruzione del mondo informata sulla giustizia sociale. Prenderemo in considerazione Prosthetic Memory, una banca di memoria digitale creata da Eifler che utilizza l’apprendimento automatico per recuperare video autoregistrati affinché l’artista possa navigare nella disregolazione della memoria. Sensorium Ex, un’opera sperimentale di intelligenza artificiale che introduce una nuova voce composita da un algoritmo addestrato su modelli vocali non normativi, modella in modo simile le possibilità di un’IA non abilista. Questi lavori riflettono il desiderio di ciò che la studiosa Alison Kafer chiama “futuro crip”, un futuro in cui le esperienze, le pratiche, le storie e le modalità di conoscenza delle persone disabili sono valorizzate.

Per registrarti al seminario, clicca qui

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Redazione BlogInnovazione.it

 

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Articoli recenti

Come usare le visualizzazioni e il layout in PowerPoint

Microsoft PowerPoint fornisce diversi tipi di strumenti per rendere le presentazioni fruibili, interattive e adatte a diversi scopi. Gli strumenti…

20 Maggio 2024

Apprendimento automatico: confronto tra Random Forest e albero decisionale

Nel mondo del machine learning, sia gli algoritmi random forest che decision tree svolgono un ruolo fondamentale nella categorizzazione e…

17 Maggio 2024

Come migliorare le presentazioni Power Point, consigli utili

Esistono molti suggerimenti e trucchi per fare ottime presentazioni. L'obiettivo di queste regola è di migliorare l'efficacia, la scorrevolezza di…

16 Maggio 2024

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

Pubblicato il rapporto "Protolabs Product Development Outlook". Esamina le modalità in cui oggi vengono portati i nuovi prodotti sul mercato.…

16 Maggio 2024

I quattro pilastri della Sostenibilità

Il termine sostenibilità è oramai molto usato per indicare programmi, iniziative e azioni finalizzate alla preservazione di una particolare risorsa.…

15 Maggio 2024

Come consolidare i dati in Excel

Una qualsiasi operazione aziendale produce moltissimi dati, anche in forme diverse. Inserire manualmente questi dati da un foglio Excel a…

14 Maggio 2024

Analisi trimestrale Cisco Talos: mail aziendali nel mirino dei criminali Manifatturiero, Istruzione e Sanità i settori più colpiti

La compromissione delle mail aziendali sono aumentate nei primi tre mesi del 2024 più del doppio rispetto all’ultimo trimestre del…

14 Maggio 2024

Principio di segregazione dell’interfaccia (ISP), quarto principio S.O.L.I.D.

Il principio di segregazione dell'interfaccia è uno dei cinque principi SOLID della progettazione orientata agli oggetti. Una classe dovrebbe avere…

14 Maggio 2024

Leggi Innovazione nella tua Lingua

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Seguici