Comunicati Stampa

Leonardo e BAE Systems annunciano collaborazione industriale Italia-UK per il programma Future Combat Air System

Leonardo e BAE Systems hanno analizzato le opportunità di collaborazione industriale tra Italia e Regno Unito e hanno raggiunto un accordo nell’ambito del programma Future Combat Air System (FCAS) per il velivolo dimostratore, nel quadro di un percorso di cooperazione avviato tra i due Paesi nel settore della Difesa. Questo approccio consentirà di individuare aree condivise dove avviare analisi congiunte su possibili attività di interesse comune. Nello stesso contesto ricadono le attività di dimostrazione in ambito sensoristica e sistemi avanzati che coinvolgono il business italiano e britannico di Leonardo ed Elettronica Spa.

Il programma FCAS prevede lo sviluppo di un sistema di sistemi tecnologicamente avanzato per missioni multi-dominio, imperniato su tecnologie emergenti fortemente disruptive, con al centro una piattaforma aerea di sesta generazione e destinato al rinnovamento della flotta di velivoli Eurofighter. Si tratta di un progetto ambizioso e innovativo che mira a garantire il mantenimento della sovranità nazionale nel settore della Combat Air e si candida quale strumento in grado di ridisegnare le future capacità operative e industriali nel settore aerospaziale.

La collaborazione tra Leonardo e BAE Systems mira all’applicazione di metodologie di progettazione Model Based System Engineering (MBSE) e allo sviluppo congiunto di tecnologie abilitanti per la sovranità nazionale del futuro sistema. Queste attività sono la naturale evoluzione dei processi di innovazione già avviati dalle aziende e assumono un’importanza strategica in quanto esplorano una frontiera tecnologica non ancora raggiunta dall’industria europea. 

In questo contesto ricade anche la collaborazione nel campo della sensoristica e delle comunicazioni, che coinvolge i business dell’elettronica italiano e britannico di Leonardo ed Elettronica Spa, a supporto dello sviluppo tecnologico del progetto FCAS anche attraverso attività di dimostrazione relativa alla futura elettronica di bordo. Tale iniziativa consentirà di rafforzare la consolidata collaborazione di queste aziende a livello internazionale, definendo congiuntamente la potenziale architettura di un sistema di sensori e apparati di comunicazione dalle capacità innovative e con caratteristiche altamente integrate.

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Read More 

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Articoli recenti

Apprendimento automatico: confronto tra Random Forest e albero decisionale

Nel mondo del machine learning, sia gli algoritmi random forest che decision tree svolgono un ruolo fondamentale nella categorizzazione e…

17 Maggio 2024

Come migliorare le presentazioni Power Point, consigli utili

Esistono molti suggerimenti e trucchi per fare ottime presentazioni. L'obiettivo di queste regola è di migliorare l'efficacia, la scorrevolezza di…

16 Maggio 2024

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

Pubblicato il rapporto "Protolabs Product Development Outlook". Esamina le modalità in cui oggi vengono portati i nuovi prodotti sul mercato.…

16 Maggio 2024

I quattro pilastri della Sostenibilità

Il termine sostenibilità è oramai molto usato per indicare programmi, iniziative e azioni finalizzate alla preservazione di una particolare risorsa.…

15 Maggio 2024

Come consolidare i dati in Excel

Una qualsiasi operazione aziendale produce moltissimi dati, anche in forme diverse. Inserire manualmente questi dati da un foglio Excel a…

14 Maggio 2024

Analisi trimestrale Cisco Talos: mail aziendali nel mirino dei criminali Manifatturiero, Istruzione e Sanità i settori più colpiti

La compromissione delle mail aziendali sono aumentate nei primi tre mesi del 2024 più del doppio rispetto all’ultimo trimestre del…

14 Maggio 2024

Principio di segregazione dell’interfaccia (ISP), quarto principio S.O.L.I.D.

Il principio di segregazione dell'interfaccia è uno dei cinque principi SOLID della progettazione orientata agli oggetti. Una classe dovrebbe avere…

14 Maggio 2024

Come organizzare al meglio i dati e le formule in Excel, per un’analisi ben fatta

Microsoft Excel è lo strumento di riferimento per l'analisi dei dati, perchè offre molte funzionalità per organizzare set di dati,…

14 Maggio 2024

Leggi Innovazione nella tua Lingua

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Seguici