Articoli

Biognosys presenta innovazioni tecnologiche e progressi scientifici per rendere il proteoma utilizzabile per la ricerca sulle scienze della vita al Congresso mondiale HUPO 2023

L’analisi dei dati senza librerie e potenziata dall’apprendimento automatico con Spectronaut ® 18 offre quantificazione e produttività delle proteine ​​leader del settore per la proteomica DIA

Una nuova ricerca collaborativa che utilizza le piattaforme di servizi CRO TrueDiscovery ® e TrueTarget ® dimostra la precisione quantitativa e l’ampia applicabilità della proteomica della spettrometria di massa per la scoperta di biomarcatori e lo sviluppo di farmaci

Il kit iRT di Biognosys è la pietra angolare del nuovo monitoraggio delle prestazioni in tempo reale di Bruker nell’ambito dell’analisi ProteoScape™ per gli strumenti timsTOF

Biognosys, inventore e sviluppatore leader di soluzioni proteomiche basate sulla spettrometria di massa (MS), ha annunciato oggi la sua partecipazione all’Human Proteome Organization (HUPO) World Congresso dal 17 al 21 settembre a Busan, Corea del Sud.

Partecipazione al congresso

Durante la sessione sugli avanzamenti tecnologici di martedì 19 settembre, il Dott. Lukas Reiter, Chief Technology Officer di Biognosys, terrà una presentazione “Bottom-up Proteomics using DIA” sull’evoluzione, i recenti sviluppi e il futuro dell’acquisizione indipendente dai dati (DIA). nella proteomica basata sulla MS. Biognosys presenterà inoltre dieci poster che mostreranno innovazioni tecnologiche e nuovi dati scientifici con i suoi servizi, software e kit di ricerca proprietari sulla proteomica. Il team di esperti scientifici di Biognosys esporrà e offrirà demo del software presso lo stand n. 408.

Bruker, partner strategico di Biognosys, introdurrà nuovi concetti per la piattaforma timsTOF e la suite software Bruker ProteoScape™, creando sinergie con il software Spectronaut ® e il kit iRT di Biognosys per offrire ai clienti funzionalità avanzate per la proteomica ad alta fedeltà e ad alto rendimento.

Dichiarazioni

“Sono entusiasta di presentare progressi significativi con la tecnologia e le soluzioni di proteomica della SM di Biognosys che ci avvicinano ancora una volta a rendere il proteoma veramente utilizzabile per la ricerca, lo sviluppo di farmaci e il processo decisionale clinico”, ha commentato il dottor Lukas Reiter . “Il nostro software in continuo miglioramento e i kit consolidati consentono agli utenti dei principali strumenti MS di eseguire flussi di lavoro all’avanguardia e senza problemi per una ricerca proteomica profonda, ad alto rendimento e riproducibile internamente. I nostri servizi CRO forniscono ai clienti del settore biofarmaceutico e della diagnostica precisione e approfondimenti senza precedenti per accelerare la scoperta di biomarcatori e lo sviluppo di farmaci”.

Spectronaut ® 18: profondità, produttività ed efficienza leader del settore per l’analisi dei dati DIA

Spectronaut 18, l’ultima versione del software di punta di Biognosys, offre un tasso di identificazione e una qualità di quantificazione significativamente ulteriormente migliorati, oltre a varie nuove funzionalità che rendono la proteomica DIA più efficiente e scalabile. All’HUPO, Biognosys presenterà tre poster che evidenziano le potenti applicazioni di Spectronaut 18 per la quantificazione completa del proteoma. Innovazioni notevoli includono l’utilizzo di directDIA+™ per analisi più rapide e prive di librerie e il deep learning con DeepQuant per migliorare la quantificazione delle proteine ​​scarsamente abbondanti attraverso una rete neurale per la correzione dell’interferenza delle quantità di precursori.

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

TrueDiscovery ® : precisione comprovata per la scoperta di biomarcatori in oncologia e neuroscienze

Biognosys presenterà tre poster che illustrano la scoperta di biomarcatori e la ricerca sullo sviluppo di farmaci condotta con stimati collaboratori, tra cui Genmab, la Johns Hopkins University School of Medicine, la Stanford University e l’Università di Zurigo. Gli studi hanno utilizzato la piattaforma TrueDiscovery di Biognosys per una proteomica imparziale e dimostrano collettivamente la precisione quantitativa, la robustezza e l’ampia applicabilità della proteomica sulla SM per la ricerca oncologica e neuroscientifica. Un quarto poster valuta la complementarità tecnologica e biologica di TrueDiscovery e della piattaforma basata sull’affinità Olink ® Explore di Olink Proteomics AB per la proteomica del plasma.

TrueTarget ® : deconvoluzione efficiente del target e mappatura dei siti di legame nella scoperta di farmaci

La piattaforma TrueTarget di Biognosys sfrutta la spettrometria di massa a proteolisi limitata (LiP-MS) per facilitare l’identificazione e la convalida dei bersagli dei farmaci. Un primo poster, in collaborazione con InterAx, dimostra le capacità uniche di TrueTarget nel deconvolure il bersaglio di un antagonista del recettore accoppiato alle proteine ​​G (GPCR), mappandone i siti di legame e fornendo approfondimenti strutturali sul meccanismo d’azione. Un secondo poster, in collaborazione con Samsara Therapeutics, illustra come la deconvoluzione del bersaglio con TrueTarget, seguita dalla profilazione imparziale del proteoma con TrueDiscovery, ha consentito l’identificazione e la validazione efficienti delle proteine ​​bersaglio e una migliore comprensione dei sistemi biologici in un nuovo sviluppo terapeutico.

Biognosys e Bruker: flussi di lavoro fluidi per dia-PASEF ® e QC su timsTOF

Per garantire prestazioni MS ottimali, Bruker introduce TwinScape™, un gemello digitale per la piattaforma timsTOF, interconnesso con il software ProteoScape per supportare il controllo di qualità (QC) in tempo reale con il kit Biognosys iRT. I peptidi nel kit iRT sono stati attentamente ottimizzati per stabilità, sensibilità e intervallo dei tempi di ritenzione e questo kit iRT può ora essere utilizzato per il controllo qualità del sistema nel software di proteomica ProteoScape di Bruker. Il responsabile dello sviluppo aziendale – Prodotti di Biognosys, la Dott.ssa Sira Echevarria, presenterà come Spectronaut offre una migliore analisi proteomica senza librerie per dia-PASEF utilizzando directDIA+ durante il seminario pranzo HUPO di Bruker martedì 19 settembre.

BlogInnovazione.it

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Articoli recenti

Come usare le visualizzazioni e il layout in PowerPoint

Microsoft PowerPoint fornisce diversi tipi di strumenti per rendere le presentazioni fruibili, interattive e adatte a diversi scopi. Gli strumenti…

20 Maggio 2024

Apprendimento automatico: confronto tra Random Forest e albero decisionale

Nel mondo del machine learning, sia gli algoritmi random forest che decision tree svolgono un ruolo fondamentale nella categorizzazione e…

17 Maggio 2024

Come migliorare le presentazioni Power Point, consigli utili

Esistono molti suggerimenti e trucchi per fare ottime presentazioni. L'obiettivo di queste regola è di migliorare l'efficacia, la scorrevolezza di…

16 Maggio 2024

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

Pubblicato il rapporto "Protolabs Product Development Outlook". Esamina le modalità in cui oggi vengono portati i nuovi prodotti sul mercato.…

16 Maggio 2024

I quattro pilastri della Sostenibilità

Il termine sostenibilità è oramai molto usato per indicare programmi, iniziative e azioni finalizzate alla preservazione di una particolare risorsa.…

15 Maggio 2024

Come consolidare i dati in Excel

Una qualsiasi operazione aziendale produce moltissimi dati, anche in forme diverse. Inserire manualmente questi dati da un foglio Excel a…

14 Maggio 2024

Analisi trimestrale Cisco Talos: mail aziendali nel mirino dei criminali Manifatturiero, Istruzione e Sanità i settori più colpiti

La compromissione delle mail aziendali sono aumentate nei primi tre mesi del 2024 più del doppio rispetto all’ultimo trimestre del…

14 Maggio 2024

Principio di segregazione dell’interfaccia (ISP), quarto principio S.O.L.I.D.

Il principio di segregazione dell'interfaccia è uno dei cinque principi SOLID della progettazione orientata agli oggetti. Una classe dovrebbe avere…

14 Maggio 2024

Leggi Innovazione nella tua Lingua

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Seguici