Sito WEB: gli errori da non commettere – II Parte

Sito WEB: gli errori da non commettere – II Parte
Digitale

Un sito web non è un must che è necessario avere perché il mercato lo impone. Un sito web è un canale che, come altri, deve portare frutti al tuo business.

Perché ciò succeda, è necessario che il tuo sito web sia pensato e realizzato nel modo corretto.

Molto spesso, si incorre in errori che impediscono il raggiungimento dello scopo: migliorare ed implementare la tua attività imprenditoriale.

La scorsa settimana abbiamo fatto l’analisi di tre errori che possono essere commessi, approfondiamo oggi alcuni aspetti ulteriori:

4. Affidarsi ad un hosting inefficiente

Se la scelta del dominio è fondamentale perché l’utente ti trovi sul web, quella dell’hosting è altrettanto importante perché non abbandoni il tuo sito web.

L’hosting web è un servizio che consente di pubblicare una pagina web su Internet.

migliore hosting

L’azienda che fornisce mezzi e servizi perché la pagina web venga visualizzata in Internet è il provider di servizi di web hosting e il sito web viene “hostato” (ospitato) su un Server.

Nel momento in cui un utente digita il tuo dominio sul Browser il suo dispositivo si collegherà all’hosting provider che hai scelto e l’utente visualizzerà la tua pagina web.

La scelta di un valido hosting provider è fondamentale in quanto dalla sua “performance” dipenderà la velocità di caricamento della tua pagina web: parametro fondamentale per far sì che l’utente sia soddisfatto della sua visita e non abbandoni il tuo sito web.

Ma non solo. La velocità di caricamento della pagina è necessaria non solo in funzione di rendere positiva l’esperienza dell’utente, ma anche come parametro di miglior indicizzazione su Google e posizionamento sui motori di ricerca (SEO).

5. Scegliere una grafica e delle immagini inadeguate

La grafica è fondamentale perché il tuo sito web sia accattivante e risulti ben fatto ed interessante. Ma scegliere bei colori e belle immagini e video non basta, bisogna tenere presente di alcuni importanti accorgimenti.

La grafica oltre ad essere bella, ad avere font coerenti e scelti con cura deve essere anche “responsive”. Per grafica “responsive” si intende un design del sito web in grado di adattarsi ad una molteplicità di dispositivi.

Il tuo sito deve essere bello e mostrarsi corretto a livello di design da PC, da tablet e da smartphone. È necessario che l’esperienza dell’utente sia ottimizzata per ogni dispositivo utilizzato. Oggi più che mai.

Oltre ad avere una grafica che sia bella e “responsive” il tuo sito avrà bisogno di immagini e video. Da questo punto di vita il consiglio migliore è l’originalità.

Un’immagine con una buona definizione e originale è sicuramente una scelta vincente. Lo stesso vale per i video aziendali.

Ma attenzione. L’alta definizione non deve “intasare” il tuo sito web. È necessario attenersi ad una certa dimensione e qualità delle foto che permetta una buona resa, ma nello stesso tempo non comprometta la velocità di caricamento delle pagine del sito web.

Se non puoi disporre di foto e video originali, devi tenere presente che non puoi utilizzare a tuo piacimento qualsiasi media che trovi su Internet. Le immagini ed i video sono coperti da diritti d’autore, d’utilizzo e licenze e non sono liberamente riutilizzabili.

6. Realizzare una struttura di navigazione non intuitiva

Se vuoi rendere il tuo sito davvero efficace per il tuo scopo, ovvero far conoscere ed implementare il tuo business, è necessario pensare ad una struttura chiara ed intuitiva nel senso di usabilità da parte dell’utente.

Immagina di navigare nel sito di un’attività che si mostra confusionario, probabilmente abbandonerai la pagina web e sceglierai un altro sito web più facile ed intuitivo che ti consentirà di trovare facilmente le risposte alle tue domande.

Se il tuo sito web non ha quindi una struttura di navigazione consona in termini di usabilità da parte dell’utente incorrerai in un duplice rischio:

  • in primo luogo, l’utente abbandonerà il tuo sito web;
  • in secondo luogo l’utente non avendo trovato la risposta alle sue domande le cercherà (e forse le troverà) in un sito concorrente.

Perdere l’utente è perdere un cliente. La struttura di un sito web deve quindi essere ben pensata e realizzata, in modo lineare, semplice e intuitivo.

In gergo tecnico, la struttura di un sito web prende il nome di alberatura in quanto richiama appunto uno schema ad albero: intuitivo e quindi ideale.

Un menu di navigazione del sito web chiaro, intuitivo e facilmente fruibile è una scelta vincente per il tuo sito web.

Per approfondire altri aspetti sullo sviluppo dei siti web, clicca qui….

Ercole Palmeri: Innovation addicted


seo cose da fare con il tuo sito web
Digitale
Sito WEB: le cose da fare, migliorare la propria presenza sui motori di ricerca, cos’è la S.E.O. – VIII parte

S.E.O., ossia Search Engine Optimization, è il posizionamento del tuo sito web o ecommerce nei motori di ricerca e nei social network. Con SEO si intende il modo con cui si ottimizza il proprio sito nel motore di ricerca, cioè si ottimizza nel senso di semplicità con cui il tuo …

attacco birthday
Cyber Security
Attacco informatico: cos’è, come funziona, obiettivo e come è possibile prevenirlo: Attacco birthday

Un attacco informatico è definibile come un’attività ostile nei confronti di un sistema, di uno strumento, di un’applicazione o di un elemento che abbia una componente informatica. È un’attività che mira ad ottenere un beneficio per l’attaccante a discapito dell’attaccato. Oggi analizziamo l’attacco birthday Esistono diverse tipologie di attacco informatico, …

catena blockchain
Digitale
Blockchain cosa vuol dire, Cos’è e come usarla

Letteralmente blockchain vuol dire “catena di blocchi”, tecnicamente è una struttura dati condivisa e non modificabile. La blockchain è un registro digitale le cui voci sono raggruppate in “blocchi”, concatenati in ordine cronologico, e la cui integrità è garantita dall’uso della crittografia. Blockchain: è una struttura di dati in cui …