Sito WEB: le cose da fare, migliorare la propria presenza sui motori di ricerca, Google My Business – VI parte

Google My Business
Digitale

Google My Business è lo strumento ideale per qualsiasi azienda che voglia migliorare la propria presenza locale online, o che voglia servire più zone e aumentare la copertura locale proprio su Google Motore di Ricerca e Google Maps.

Se hai un’attività che lavora con clienti localizzati in una zona geografica ben delimitata (ristorante, albergo, carrozzeria, centro estetico, etc) oppure offri i tuoi servizi in zone specifiche: è fondamentale utilizzare Google My Business, in modo tale che i tuoi potenziali clienti possono trovarti facilmente.

Le attività verificate su Google hanno il doppio delle possibilità di essere considerate affidabili dai consumatori, quindi Google My Business è il prodotto che fa per te.

Come gestire la scheda Google My Business

Da Giugno 2022 Google My Business si può gestire direttamente dalla ricerca di google, in pratica, sarà possibile gestire il profilo della propria attività, oltre che da desktop, anche dall’app di Google Maps.

In questo modo sarà più semplice aggiornare tempestivamente la scheda Google Business Profile anche da dispositivo mobile e fornire informazioni accurate e aggiornate ai propri utenti.

Basterà ricercare la propria attività sul motore di ricerca, o su Google Maps, e loggandosi si potrà gestire il profilo e tutte le informazioni collegate.

Come creare la scheda Google My Business

Creare un profilo dell’attività è come aggiungere un luogo in Google Maps.

Tutto ciò che Google richiede è il nome dell’attività, la posizione e la classificazione merceologica. Google verifica il rischio di duplicazioni, e successivamente creerà il profilo dell’attività per quella sede.

Il profilo dell’attività è aperto ai consumatori, nel senso che chiunque può lasciare recensioni, aggiungere foto, porre domande e persino rispondere a domande. Il profilo dell’attività può anche essere popolato con informazioni che Google estrae da tutto il Web.

Ciò significa che un profilo dell’attività può esistere da solo, a parte un account Google My Business. Quindi, indipendentemente dal fatto che tu abbia creato o meno il tuo profilo aziendale, non hai la possibilità di gestire le informazioni che mostra o le recensioni che Google raccoglie.

Google My Business ha questo ruolo, cioè creando un profilo Google My Business, puoi accedere, personalizzare, gestire e migliorare il profilo della tua attività su Google, e al momento ancora gratuitamente.

Accedi e iscriviti a google my business

Il primo passo fondamentale è la creazione di un account. Come si fa? Per prima cosa bisogna disporre di un Account Google.  Sul computer, accedi a Google My Business e nel caso non avessi un account, clicca su “crea un account” e segui i passaggi.

Quelli base sono:

  1. Inserire nome attività;
  2. Inserire indirizzo attività;
  3. Cerca e seleziona un settore merceologico dell’attività;
  4. Inserisci un numero di telefono e/o indirizzo sito web;
  5. A questo punto la registrazione è completata, è necessario eseguire la verifica;

La verifica può avvenire tramite telefono, SMS, email o video. È possibile che tu debba eseguire la verifica con più di un metodo. I metodi disponibili dipendono da vari fattori, come categoria dell’attività, informazioni pubbliche, area geografica, orari dell’assistenza e volumi.

Cosa puoi fare con la scheda Google My Business

I profili di Google Business sono dinamici.

Non solo cambiano il modulo in base alla piattaforma, ma Google darà anche la priorità alle sezioni del tuo profilo in base al termine cercato e al tipo di informazioni più importanti per i consumatori nella tua categoria.

Ancora meglio, Google incoraggerà le parole chiave nel contenuto del tuo profilo che ritiene pertinenti.

Puoi inserire post, foto e video che possono trattare tanti argomenti come News , Prodotti, servizi, ecc… e descrivi dettagliatamente cosa fai, attira traffico con foto che indichino cosa fai esattamente.

Fatti recensire

Le recensioni su Google sono importantissime. Vengono visualizzate accanto alla tua scheda in Maps e nel Motore di Ricerca e possono essere un fattore determinante nelle scelte dell’utente.

Solo le attività verificate su Google My Business posso rispondere alle recensioni. Quindi invita i tuoi clienti a lasciare recensioni positive. Rispondi alle recensioni. Controlla le statistiche
Controlla le statistiche su google my business proprio come faresti con gli altri report seo e ads.

Per accedere alle statistiche di Google My Business basta cliccare sulla voce “Statistiche” nel menu principale sulla sinistra.

Qui è possibile vedere numerosi dati importanti quali:

  • I clienti che visitano la tua scheda: ovvero un grafico a torta con le percentuali di chi ti ha trovato tramite ricerca diretta, chi per ricerche di tipo discovery (ovvero cercandovi per categoria o servizi offerti) e ricerche correlate al brand;
  • Query utilizzate per trovare la tua attività;
  • Dove i clienti visualizzano la tua attività su Google: ovvero un grafico che mostra se sei stato trovato tramite ricerca Google oppure su Google Maps;
  • Azioni dei clienti: mostra cosa fanno gli utenti. Visita al sito web, richieste di informazioni oppure contatto telefonico.
  • Richieste di indicazioni stradali;
  • Chiamate;
  • Visualizzazione delle foto
Pubblicità Google Ads con Google My Business

Una volta verificata la scheda, è possibile effettuare le proprie operazioni di marketing collegando la scheda allo strumento Google Ads. Far ciò è piuttosto semplice:

  1. Collegatevi al vostro account Google Ads;
  2. Nel menù di navigazione a sinistra, cliccate Annunci ed estensioni;
  3. Se avrete selezionato il vostro account troverete in alto 3 sezioni: Annunci, Estensioni, Estensioni Automatiche;
  4. Cliccate su Estensioni;
  5. Aggiungete un’Estensione di località cliccando sull’icona + blu;
  6. Comparirà una finestra che vi darà 2 opzioni: Trova un Account e Collega a un account di cui conosco l’indirizzo. Potete scegliere il metodo che preferite, l’importante è essere sicuri di avere il permesso di gestione della scheda o esserne il proprietario;
  7. Al termine verrà mandata una email che dovrà essere confermata;

Ercole Palmeri: Innovation addicted


seo cose da fare con il tuo sito web
Digitale
Sito WEB: le cose da fare, migliorare la propria presenza sui motori di ricerca, cos’è la S.E.O. – VIII parte

S.E.O., ossia Search Engine Optimization, è il posizionamento del tuo sito web o ecommerce nei motori di ricerca e nei social network. Con SEO si intende il modo con cui si ottimizza il proprio sito nel motore di ricerca, cioè si ottimizza nel senso di semplicità con cui il tuo …

attacco birthday
Cyber Security
Attacco informatico: cos’è, come funziona, obiettivo e come è possibile prevenirlo: Attacco birthday

Un attacco informatico è definibile come un’attività ostile nei confronti di un sistema, di uno strumento, di un’applicazione o di un elemento che abbia una componente informatica. È un’attività che mira ad ottenere un beneficio per l’attaccante a discapito dell’attaccato. Oggi analizziamo l’attacco birthday Esistono diverse tipologie di attacco informatico, …

catena blockchain
Digitale
Blockchain cosa vuol dire, Cos’è e come usarla

Letteralmente blockchain vuol dire “catena di blocchi”, tecnicamente è una struttura dati condivisa e non modificabile. La blockchain è un registro digitale le cui voci sono raggruppate in “blocchi”, concatenati in ordine cronologico, e la cui integrità è garantita dall’uso della crittografia. Blockchain: è una struttura di dati in cui …