L’Intelligenza artificiale di Google per supportare 1000 linguaggi sul web

language ai
Articoli
L’Intelligenza artificiale di Google per supportare 1000 linguaggi sul web

La lingua è fondamentale per il modo, per le persone che comunicano, e danno un senso al mondo. La lingua è anche il modo più naturale in cui le persone interagiscono con la tecnologia.

In tutto il mondo ci sono circa 7.000 lingue parlate, e solo poche sono oggi ben rappresentate online. Ciò significa che gli approcci tradizionali alla formazione di modelli linguistici sul testo dal Web non riescono a cogliere la diversità in cui comunichiamo a livello globale. Storicamente, questo è stato un ostacolo nel rendere le informazioni del mondo universalmente accessibili e utili.

Obiettivo di Google: AI per linguaggi

Google ha annunciato l’impegno di supportare 1.000 linguaggi con l’intelligenza artificiale. Un impegno ambizioso per costruire un modello di intelligenza artificiale che supporterà le 1.000 lingue più parlate, portando una maggiore inclusione a miliardi di persone nelle comunità emarginate in tutto il mondo. Questa sarà un’impresa di anni, coinvolgente ma lunga. La tecnologia è cambiata rapidamente, dal modo in cui le persone la usano, a ciò di cui è capace. Vediamo sempre più persone trovare e condividere informazioni attraverso nuove modalità come immagini, video e discorsi. E i modelli linguistici più avanzati sono multimodali, cioè sono in grado di trattare informazioni in formati diversi. Grazie alle innovazioni tecnologiche, arrivano sempre nuove opportunità.

In quest’ottica, Google ha sviluppato un modello vocale universale (USM) basato su oltre 400 lingue. Attualmente, questo modello risulta quello a più ampia copertura linguistica visto fino ad oggi. Allo stesso tempo Google sta collaborando con comunità di tutto il mondo per ottenere maggiori informazioni sul parlato rappresentativo.

Recentemente Google ha annunciato la digitazione vocale per altre 9 lingue africane su Gboard, lavorando a stretto contatto con ricercatori e organizzazioni in Africa per creare e pubblicare dati.

Nell’Asia meridionale, Google sta lavorando attivamente con i governi locali, le ONG e le istituzioni accademiche per raccogliere campioni audio rappresentativi da tutti i dialetti e le lingue di tutte le regioni.

Redazione BlogInnovazione.it

​  

L’Intelligenza artificiale di Google per supportare 1000 linguaggi sul web

Newsletter sull’Innovazione

Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
Loading

Puoi cancellarti in ogni momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

goovis
Articoli
Idea Brillante GOOVIS Lite: il Cinema in 3D personale e su schermo gigante

GOOVIS Lite, un’idea brillante da un team con una grande competenza nella visualizzazione delle informazioni, nell’ottica delle immagini visive e sulle cuffie AR/VR/MR. GOOVIS Lite: nitidezza delle immagini con 53 PPD (pixel per grado), il numero più alto del settore. Con un peso di soli 7,5 once, GOOVIS Lite è …

Half-life, il vero volto dell'Onlife
Cultura
Half-life, il vero volto dell’Onlife

“Joe tornò in cucina, pescò da una delle tasche una moneta da dieci centesimi e con essa mise in moto la macchina del caffè. Quindi provò a girare la maniglia del frigorifero per prendere un brick di latte. «Dieci cent, prego» gli disse il frigorifero. «Dieci cent per aprire il …

Leonardo e Khalifa University lanciano una Cyber Security Academy in UAE
Articoli
Leonardo e Khalifa University lanciano una Cyber Security Academy in UAE

L’azienda italiana e Khalifa University insieme per stabilire ad Abu Dhabi una cyber academy, scuola di alta formazione per la sicurezza informatica Con sede presso la Khalifa University of Science and Technology, la nuova Academy farà leva su competenze e tecnologie di Leonardo per la protezione degli ecosistemi digitali, nonché …