La Santa Innovazione, tutte le volte che Papa Francesco è disruptive

Santa Innovazione
Metodi

Jorge Bergoglio è intervenuto con un video a TED, appuntamento internazionale per chi esplora gli scenari futuri. È solo l’ultimo degli atti di disruption del Pontefice che ha una forte presenza social e crede nello sviluppo tecnologico (coniugato con l’equità sociale). Una strategia comunicativa che punta ai Millennials

La partecipazione al TED di Vancouver è solo l’ultimo episodio nel cammino di un “santo innovatore”. Sul palco di TED, “marchio” di una serie di prestigiose conferenze internazionali sull’innovazione, sono saliti negli anni Bill Gates, Larry Page, Sergey Brin, Bill Clinton e molti altri, ma un Papa non c’era mai stato. Invece è successo. Papa Francesco è intervenuto a sorpresa – seppure solo virtualmente attraverso un video –  al recente TED tenutosi nella città canadesepapa-170504162447_medium, intitolato “The Future You”. Sorpresa sì, ma non troppo, perché Jorge Mario Bergoglio, sin dall’inizio del pontificato, si è mostrato disponibile ad affrontare le questioni poste dall’innovazione tecnologica ed ha avuto lui stesso un approccio innovativo nella gestione della comunicazione del Vaticano, a partire dall’uso dei social network. Approccio che gli ha fatto persino conquistare la copertina della rivista Rolling Stone dal titolo “Papa pop”. E che ora lo ha portato a diventare speaker di un TED, dove ha avuto modo di sottolineare l’importanza della connessione e dell’interazione, dello sviluppo tecnologico coniugato con una maggiore equità sociale e della fiducia nel futuro.

[ted id=2744]

Sorgente: La Santa Innovazione, tutte le volte che Papa Francesco è disruptive

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

business intelligence strategia
Metodi
Strategie per la Business Intelligence di successo

La costruzione di una strategia di successo per la vostra Business Intelligence, parte da una corretta visione degli obiettivi.   Vediamo qui di seguito alcuni punti fondamentali.   Valutare la situazione attuale Sarebbe un grave errore sottovalutare questo aspetto. Valutare la situazione attuale vuol dire analizzare i processi, le strutture …

open closed principle
Metodi
Open / Closed, secondo principio S.O.L.I.D.

Le entità software (classi, moduli, funzioni, ecc.) Dovrebbero essere aperte per l’estensione, ma chiuse per la modifica. Progettare il software: moduli, classi e funzioni in modo tale che quando è necessaria una nuova funzionalità, non dovremmo modificare il codice esistente ma piuttosto scrivere nuovo codice che verrà utilizzato dal codice …

Solid figure geometriche solide
Formazione
1
SOLID cosa sono i 5 principi della programmazione a oggetti

S.O.L.I.D. è un acronimo, riferito ai cinque principi di progettazione orientata agli oggetti (OOD o OOP). Sono delle linee guida che gli sviluppatori possono utilizzare per creare software in modo semplice da gestire, mantenere ed estendere. La comprensione di questi concetti ti renderà uno sviluppatore migliore e ti consentirà di …