Il Fanvue World AI Creator Awards è il primo concorso di bellezza per l'”industria degli influencer dell’AI”.
La vincitrice del concorso è stata Kenza Layli, “influencer” marocchina generata dal computer.

Estimated reading time: 4 minuti

Stile, bellezza e grazia potrebbero funzionare nella maggior parte dei concorsi di bellezza, ma il vincitore del primo concorso di bellezza ha avuto bisogno di molto più di un bell’aspetto.

Il Concorso

Il Team tecnologico che ha ideato l’influencer Kenza ha battuto la concorrenza di altre 1.500 influencer generate al computer per conquistare il premio di $ 13.000.

I giudici hanno detto di essere rimasti colpiti dalla tecnologia avanzata dietro la star dell’IA e dalla sua avvincente “personalità”.

Il Fanvue World AI Creator Awards è stato lanciato con l’obiettivo di creare il primo concorso di bellezza per l'”industria degli influencer dell’AI“.

I partecipanti sono stati giudicati in base alle loro apparizioni realistiche e alle loro abilità tecnologiche, nonché al loro peso sui social media.

Al secondo posto un’IA chiamata Lalina, che su Instagram afferma di offrire “le vibrazioni di classe con un tocco di seduzione” ai loro 93.000 follower.

Al terzo posto la portoghese Olivia C, un influencer di viaggio AI la cui generazione di computer mostra spesso il modello in varie località del mondo.

La Vincitrice

Mentre gli altri concorrenti hanno impressionato, l’influencer Kenza è emersa grazie alla sua intelligenza artificiale avanzata in modo unico e agli impressionanti 190.000 follower su Instagram.

La tecnologia avanzata di Kenza ha prodotto diversi filmati, parlando in sette lingue diverse e persino rispondendo ai fan in tempo reale.

Per celebrare la loro vittoria, il creatore di Kenza ha rilasciato un video del discorso di accettazione generato dall’intelligenza artificiale.

Articoli correlati
Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Secondo posto

Al secondo posto c’era un’IA chiamata Lalina che su Instagram afferma di offrire “le vibrazioni di classe con un tocco di seduzione” ai loro 93.000 follower

Il cofondatore di Fanvue, Will Monange, ha dichiarato: “Complimenti a Kenza – e a tutte le altre vconcorrenti. L’interesse globale per questo primo premio dei Fanvue World AI Creator Awards è stato incredibile.

Il concetto dei premi ha messo i creatori AI nella ribalta come mai prima d’ora – e siamo davvero entusiasti del risultato ottenuto.
Tuttavia, i giudici dicono che non è stato solo il messaggio di empowerment di Kenza che ha assicurato ai suoi creatori il premio.

Il mercato

Fanvue stima che l’industria potrebbe valere 1 miliardo di sterline entro la fine di quest’anno con i creatori che emergono in tutto il mondo.

Già, alcuni dei migliori influencer dell’IA, come Aitana Lopez, stanno chiedendo ai grandi marchi fino a $ 1.000 (800 sterline) per post.

La squadra dietro Aitana a theclueless.ai, ha appena firmato un accordo con Llongueras, una grande catena di parrucchieri spagnoli.

Spiega che poiché era difficile trovare modelli umani disposti a cambiare i loro capelli ogni poche settimane, l’azienda si è rivolta ai modelli di intelligenza artificiale come alternativa.

Dicono che la flessibilità, la velocità e il basso costo dell’utilizzo degli influencer dell’IA piuttosto che gli esseri umani li rendono un’opzione seria per le aziende che cercano di promuovere i loro prodotti.

Si ritiene che le IA come Kenza non sostituiranno del tutto gli influencer umani, ma si pensa che diventeranno più comuni.

Letture Correlate

BlogInnovazione.it

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.