FRUIT OF THE LOOM® e RECOVER™ lanciano una linea di T-shirt economiche e sostenibili

FRUIT OF THE LOOM e RECOVER
Comunicati Stampa

Fruit of the Loom, produttore dell’iconico abbigliamento con marchio FRUIT OF THE LOOM®, sta collaborando con l’importante azienda di scienze dei materiali, Recover Textile Systems, S.L., produttrice della fibra Recover™ per lanciare una nuova linea di magliette classiche e unisex a partire da oggi.

Con una gamma di taglie inclusive, tessuti e materiali di provenienza responsabile, ogni T-shirt progettata all’insegna della sostenibilità è realizzata con il 20% di fibra di cotone riciclato best-in-class Recover™ ed è disponibile in otto colori. Il prezzo della T-shirt è $15. La collezione in edizione limitata potrà essere acquistata a partire dal 30 agosto su Fruit.com e Amazon, fino ad esaurimento delle scorte.

La nuova collezione di T-shirt in cotone Recover™ è uno dei tanti modi in cui Fruit of the Loom realizza il proprio obiettivo. “aumentare la provenienza sostenibile delle materie prime”, come descritto nel piano di sostenibilità globale dell’azienda, Fruitful Futures™.

Il piano documenta gli impegni specifici in tre aree fondamentali:

People-Centric, Planet-Conscious e Product Authenticity (Incentrato sulle persone, Rispettoso dell’ambiente e Autenticità del prodotto).

“Questa collezione è la più recente dimostrazione che Fruit of the Loom sta producendo articoli più sostenibili nell’intera gamma produttiva dell’azienda. Come uno dei più grandi produttori e distributori di abbigliamento casual al mondo, siamo impegnati a ridurre il nostro impatto ambientale nell’intera catena del valore”, ha dichiarato Mercedes Lopez, Vice Presidente, Corporate Social Responsibility presso Fruit of the Loom.

La collaborazione con Recover e l’utilizzo del loro cotone consente all’azienda di offrire un programma circolare sostenibile che utilizza gli scarti della produzione tessile per creare fibra di cotone riciclato di alta qualità. La fibra di cotone riciclato esclusiva di Recover è una delle fibre a più basso impatto ambientale. Disponibile sul mercato che contribuisce a ridurre significativamente l’impronta idrica e del carbonio dell’abbigliamento realizzato in questa fibra. Collaborando con Recover, Fruit of the Loom continua a dimostrare il suo approccio innovativo e il suo impegno di sostenibilità.

“Siamo lieti di collaborare con Fruit of the Loom per accelerare l’adozione di iniziative sostenibili nel segmento del casual wear. L’universalità della collezione si adatta perfettamente ai valori del brand Recover™ per arrivare a una moda circolare per tutti”, ha commentato Boris Mercier, Senior Vice Presidente del Marketing presso Recover.

Per maggiori informazioni sulla nuova collezione o sugli impegni di sostenibilità di Fruit of the Loom, visitare Fruit.com.

FRUIT OF THE LOOM e RECOVER

Informazioni su Recover

Recover è un’azienda leader nelle scienze dei materiali e produttore globale di fibre di cotone riciclato a basso impatto e di alta qualità e miscele di fibre di cotone. I suoi eccellenti prodotti, eco-compatibili ed economicamente concorrenziali sono creati in collaborazione con la supply chain per rivenditori e brand globali. Inoltre offrono una soluzione sostenibile per arrivare a una moda circolare per tutti. In qualità di azienda a conduzione familiare di quarta generazione, e rafforzata dai recenti investimenti di STORY3 Capital e Goldman Sachs. Recover persegue la missione di incrementare la sua tecnologia brevettata per generare un impatto positivo duraturo sull’ambiente e collaborare con brand/rivenditori e altri attori del cambiamento per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità del settore. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.recoverfiber.com e seguire @recoverfiber sui social.

FRUIT OF THE LOOM e RECOVER

Informazioni su Fruit of the Loom

Da 170 anni Fruit of the Loom è un esperto fidato nel settore dell’intimo e dell’abbigliamento casual, con prodotti di qualità comodi per tutti e in tutte le taglie. Curiamo con passione i minimi dettagli così le persone possono sentirsi libere di concentrarsi su ciò che davvero più conta per loro. Il tutto senza prenderci troppo sul serio: divertirsi fa bene. Per maggiori informazioni su Fruit of the Loom, visitare il sito Fruit.com.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contatti

Contatto per i Media
[email protected]

Comunicato originale su BusinessWire

Newsletter sull’Innovazione

Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
Loading

Puoi cancellarti in ogni momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

Grazie a Cirium Sky sono ora disponibili i dati più accurati sulle emissioni dei voli
Comunicati Stampa
Grazie a Cirium Sky sono ora disponibili i dati più accurati sulle emissioni dei voli

I calcoli delle emissioni di CO2 di Cirium, elogiati da American Airlines e Virgin Atlantic per la loro accuratezza, sono ora disponibili in Cirium Sky Cirium Sky, il data warehouse dedicato all’aviazione, offre un accesso sicuro sul cloud ai set di dati integrati di Cirium Cirium Sky democratizza i dati …

3dz salore 3D
Comunicati Stampa
Al via da Castelfranco la quarta edizione del Salone del 3D

3DZ ospita l’evento di riferimento nazionale della stampa 3D nel nuovissimo showroom 4.0 di Castelfranco Veneto (TV). Presenti i più importanti brand mondiali del settore stampa 3D. Gianfranco Caufin: “Vogliamo far conoscere alle imprese i vantaggi di questa tecnologia”. Castelfranco Veneto capitale italiana della stampa 3D. Giovedì 29 settembre la …

notte europea dei ricercatori
Comunicati Stampa
Ricerca: ENEA alla Notte dei Ricercatori tra “magia della chimica” e “segreti della luce”

Il 30 settembre torna la Notte Europea dei Ricercatori, che dal 2005 si tiene l’ultimo venerdì di settembre in tutta l’Unione Europea con oltre un milione di visitatori ogni anno. Nell’ambito del progetto NET scieNcETogether che riunisce 11 tra i maggiori enti di ricerca e università in Italia[1], ENEA propone …