Come creare e condividere un pool di risorse in Microsoft Project

innovare imparando
Tutorial

Il Project Manager deve sempre sapere chi è disponibile a collaborare a un progetto. Questa potrebbe essere un’operazione impegnativa, sopratutto in una gestione multiprogetto.

Se si assegnano le stesse persone a diversi progetti o si usano risorse condivise in un progetto, può essere utile unire tutte le informazioni sulle risorse in un unico file centrale denominato pool di risorse. In questo modo è possibile identificare i conflitti di assegnazione e vedere l’assegnazione dei tempi per ogni progetto.

Potrebbe interessarti anche: Project Management in formazione esperenziale

Procediamo a creare un team condiviso di risorse

  1. Nella scheda Risorse fai clic sulla freccia accanto a Pianificazione team e fare clic su Elenco risorse.Come creare e condividere un pool di risorse in Microsoft Project
  2. Fare clic su Aggiungi risorse e importare le informazioni relative alle risorse esistenti.

Come creare e condividere un pool di risorse in Microsoft Project

Per immettere informazioni relative a nuove persone, fare clic su Risorsa lavoro, completare Nome risorsa aggiungere i dettagli.

Dopo la creazione di un gruppo di risorse condivise, le informazioni per ogni progetto condiviso provengono da questo pool di risorse. Tutte le informazioni, ad esempio assegnazioni, tariffe, calendario e disponibilità, vengono lette dall’archivio comune del pool di risorse.

Potrebbe interessarti anche: Project Management: formazione per la gestione dell’Innovazione

Come fare per usare il pool di risorse

  1. Aprire il progetto del pool di risorse.Come creare e condividere un pool di risorse in Microsoft Project
  2. Aprire il progetto che condividerà le risorse del pool e fare clic su risorsa > Pool di risorse > Condividi risorse.Come creare e condividere un pool di risorse in Microsoft Project
  3. Fare clic su Utilizza risorse (è richiesto almeno un pool di risorse aperto), quindi nella casella Da fare clic sul progetto del pool di risorse aperto nel passaggio “Progetto pool di Risorse”.
  4. Fare clic su Precedenza accordata al pool se si desidera che le informazioni nel pool di risorse sostituiscano eventuali informazioni in conflitto dal progetto condivisore.

         Oppure

         Fare clic su Precedenza accordata al condivisore se si desidera che le informazioni nel progetto sostituiscano eventuali informazioni in conflitto dal pool di risorse.

Fare clic su OK.

A questo punto è possibile usare le risorse per il project. Le eventuali risorse presenti nel progetto vengono aggiunte automaticamente al pool.

Per vedere l’elenco di risorse condivise, fare clic su Attività > Diagramma di Gantt > Elenco risorse.

Come creare e condividere un pool di risorse in Microsoft Project

Potrebbe interessarti: Come e quali costi immettere nel Cost Management di Microsoft Project

Utilizzo delle informazioni sull’uso delle risorse

È possibile visualizzare e aggiornare il file del pool di risorse dal file del progetto (file condivisore) corrente. È buona norma aggiornare e visualizzare periodicamente le risorse per ottenere le ultime informazioni sulle assegnazioni e sul loro possibile impatto sui progetti.

  1. Aprire il file condivisore delle risorse.
  2. Nella finestra di dialogo visualizzata selezionare Apri pool di risorse per visualizzare le assegnazioni contenute nei file condivisori. Il pool di risorse verrà aperto in sola lettura.
  3. Per vedere le assegnazioni tra i progetti che condividono il pool di risorse, fare clic su Attività > Diagramma di Gantt > Uso risorse.
  4. Dopo aver apportato gli aggiornamenti, fare clic su Risorsa > Pool di risorse > Aggiorna pool di risorse.

Per maggiori informazioni sui corsi di formazione Project Management e Microsoft Project, potete cantattarmi inviando una email all’indirizzo [email protected], o compilando il form contatti di BlogInnovazione.it

Ercole Palmeri: Innovation addicted

Newsletter sull’Innovazione

Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.
Loading

Puoi cancellarti in ogni momento. Leggi la nostra Privacy Policy.

quanto pesa un'idea in un processo innovativo ?
Tutorial
L’innovazione e la relazione di clientela – quanto pesa un’idea in un processo innovativo ?

Cambiando cappello, si passa così al giallo.   Questo passaggio aiuta a pensare positivamente. È il punto di vista ottimistico che aiuta a vedere tutti i benefici delle decisioni prese e del lavoro svolto con i tre cappelli precedenti. È chiaro che, maggiormente siamo stati efficienti con un numero elevato …

i sei cappelli per pensare
Tutorial
L’innovazione e la relazione di clientela – i sei cappelli per pensare

Perché proprio l’idea dei cappelli? Come nell’epoca passata, nella quale nulla più di un cappello rappresentava un ruolo (date un’occhiata alle vecchie foto in bianco e nero, raramente troverete persone senza capello), oggi, parafrasando e muovendoci per analogia, potremmo indossare intenzionalmente un cappello per pensare. Perché applicarlo alla nostra relazione …

intelligenza logica deduttiva
Tutorial
L’innovazione e la relazione di clientela – l’esperienza e l’intelligenza logico-deduttiva

Nel cercare di liberare le forze creative, dobbiamo stare attenti a due elementi che normalmente rappresentano punti di forza ma che, in questo caso, possono limitarci: l’esperienza e l’intelligenza logico-deduttiva. L’esperienza diventa limitante della creatività nel momento che assurge a paradigma. Come la visione Kuhniana dell’esperienza ci insegna essa è …