Articoli

Intervento innovativo in Realtà Aumentata, con un visore Apple al Policlinico di Catania

Un intervento di oftalmoplastica con l’utilizzo del visore commerciale Apple Vision Pro è stato eseguito al Policlinico di Catania

La prima seduta al mondo realizzata con l’ausilio dell’innovativo visore non ancora commercializzato in Europa

L’Apple Vision Pro è un visore per la realtà mista sviluppato da Apple, e ha diverse applicazioni nel campo medico

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Importante traguardo per il “Policlinico” di Catania grazie all’équipe della Clinica Oculistica diretta da Teresio Avitabile

L’Intervento

L’Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico “Rodolico – San Marco” ha segnato un importante traguardo eseguendo la prima seduta operatoria al mondo di oftalmoplastica con l’utilizzo del visore commerciale Apple Vision Pro. Si tratta di una tecnica innovativa realizzata proprio con l’ausilio di questo dispositivo all’avanguardia non ancora commercializzato in Europa, che offre notevoli benefici di carattere sanitario oltre che economico.

In particolare sono stati due gli interventi realizzati in via sperimentale dall’équipe della Clinica Oculistica diretta da Teresio Avitabile, entrambi andati a segno con gran successo e grande soddisfazione dei sanitari. A realizzarli nella sala operatoria del Policlinico erano presenti gli oculisti Andrea Russo e Matteo Orione che hanno eseguito una “correzione entropion della palpebra inferiore” e una “blefaroplastica curativa” su due pazienti sulla sessantina, affetti da patologie dell’occhio piuttosto comuni.

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Gli interventi, scelti appositamente tra quelli di routine, (nel primo caso la palpebra inferiore ruotava verso l’interno dell’occhio determinando delle abrasioni a livello corneale con gravi fastidi e spesse volte ipovisione) hanno permesso di testare la nuova tecnica che ha del rivoluzionario ed è stata utilizzata finora solo negli Stati Uniti in altre specialità.

Vantaggi

Normalmente questo tipo di interventi viene eseguito ad occhio nudo, mentre in questo caso il visore della Apple ha offerto la possibilità di scattare foto e video in tre dimensioni, avendole sempre visibili in uno schermo virtuale e gestibili con un semplice gesto della mano senza dover toccare alcunché, rimanendo dunque totalmente sterili. Il chirurgo, durante tutto l’intervento, ha avuto inoltre la possibilità di confrontare le nuove foto con quelle del pre-operatorio, riprodotte sempre in tre dimensioni.

Numerosi i vantaggi offerti dalla nuova tecnica: la capacità di registrare l’intervento chirurgico dall’inizio alla fine con la conseguente possibilità di ridurre le controversie legali correlate alle pratiche mediche, vista la disponibilità di documentazione dettagliata e obiettiva degli interventi; un valido aiuto anche nella didattica e nella collaborazione tra chirurghi a distanza; non ultima, la possibilità agli studenti di medicina e ai chirurghi in formazione di osservare gli interventi da una prospettiva in prima persona, migliorando notevolmente la comprensione delle procedure chirurgiche.

Applicazioni del Visore in Chirurgia

Apple sta collaborando con diverse società per creare app in grado di sviluppare piani chirurgici per la sostituzione dell’anca e del ginocchio utilizzando modelli 3D. Il visore può aiutare i chirurghi a pianificare e visualizzare procedure complesse.
Durante gli interventi, il Vision Pro permette di scattare foto e video 3D che rimangono sovraimpressi sullo schermo virtuale. Questo consente agli oculisti e ai chirurghi di confrontare in tempo reale i progressi degli interventi.
In formazione, il visore consente la registrazione delle operazioni. I visori possono essere utili per registrare le operazioni e far vedere con una prospettiva in prima persona i passaggi agli studenti di medicina.
Infine aiuta la collaborazione a distanza, gli esperti possono collegarsi da remoto per collaborare a distanza durante le operazioni.

Caratteristiche Tecniche del Vision Pro

Il Vision Pro ha 12 telecamere, rivolte sia verso l’esterno sia verso l’interno. Questa caratteristica permette di immergersi in un mondo fatto di immagini digitali sovrapposte alla realtà.
Il visore ha un design simile ai visori VR della PlayStation VR 2 e Oculus Quest 2, con una visiera frontale collegata a un cinturino simile a quello dell’Apple Watch.
Grazie alla sua mixed reality, il Vision Pro mette insieme elementi di realtà aumentata e immagini dell’ambiente circostante.

Letture Correlate

Ercole Palmeri

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Articoli recenti

Apprendimento automatico: confronto tra Random Forest e albero decisionale

Nel mondo del machine learning, sia gli algoritmi random forest che decision tree svolgono un ruolo fondamentale nella categorizzazione e…

17 Maggio 2024

Come migliorare le presentazioni Power Point, consigli utili

Esistono molti suggerimenti e trucchi per fare ottime presentazioni. L'obiettivo di queste regola è di migliorare l'efficacia, la scorrevolezza di…

16 Maggio 2024

È ancora la velocità la leva nello sviluppo dei prodotti, secondo il report di Protolabs

Pubblicato il rapporto "Protolabs Product Development Outlook". Esamina le modalità in cui oggi vengono portati i nuovi prodotti sul mercato.…

16 Maggio 2024

I quattro pilastri della Sostenibilità

Il termine sostenibilità è oramai molto usato per indicare programmi, iniziative e azioni finalizzate alla preservazione di una particolare risorsa.…

15 Maggio 2024

Come consolidare i dati in Excel

Una qualsiasi operazione aziendale produce moltissimi dati, anche in forme diverse. Inserire manualmente questi dati da un foglio Excel a…

14 Maggio 2024

Analisi trimestrale Cisco Talos: mail aziendali nel mirino dei criminali Manifatturiero, Istruzione e Sanità i settori più colpiti

La compromissione delle mail aziendali sono aumentate nei primi tre mesi del 2024 più del doppio rispetto all’ultimo trimestre del…

14 Maggio 2024

Principio di segregazione dell’interfaccia (ISP), quarto principio S.O.L.I.D.

Il principio di segregazione dell'interfaccia è uno dei cinque principi SOLID della progettazione orientata agli oggetti. Una classe dovrebbe avere…

14 Maggio 2024

Come organizzare al meglio i dati e le formule in Excel, per un’analisi ben fatta

Microsoft Excel è lo strumento di riferimento per l'analisi dei dati, perchè offre molte funzionalità per organizzare set di dati,…

14 Maggio 2024

Leggi Innovazione nella tua Lingua

Newsletter sull’Innovazione
Non perderti le notizie più importanti sull'Innovazione. Iscriviti per riceverle via e-mail.

Seguici